Glossario
Courses & Webinars
Eventi economici
Moduli

Linguaggio del trading

Impara la lingua dei trader
A
AAA
Il più alto rating obbligazionario. Le obbligazioni con rating AAA sono considerate sicure e presentano un basso rischio di default.
Absolute Breadth Index (Indice di ampiezza assoluta)
Sviluppato da Norman G. Fosback. Un indicatore di mercato utilizzato in analisi tecnica che calcola il valore assoluto della differenza tra il numero di titoli (ovvero le azioni) in rialzo e quello in ribasso.
Accordo di Bretton Woods
Accordo sottoscritto nel 1944 dagli Stati Uniti e dai suoi alleati nella Seconda guerra mondiale. Fu concordato che il tasso di cambio delle rispettive valute sarebbe stato fissato al dollaro americano. L'accordo è stato firmato al Mount Washington Hotel, a Bretton Woods, nel New Hampshire.
Account demo
Conto di pratica che dà a un trader l'opportunità di esplorare i mercati ed esercitarsi a negoziare con denaro virtuale.
Accumulation Swing Index
Sviluppato da Welles Wilder. Un indicatore di analisi tecnica che rappresenta il totale cumulativo dello Swing Index.
Accumulazione/distribuzione
Sviluppato da Marc Chaikin. Un indicatore di analisi tecnica che utilizza il volume per valutare l'andamento dei prezzi. Quando uno strumento finanziario è in rialzo, esso indica accumulazione. Quando uno strumento finanziario è in ribasso, esso segnala distribuzione. Il volume viene aggiunto/sottratto a un totale cumulativo basato sulla relazione tra il prezzo di chiusura e il range tra massimo e minimo. Più il prezzo di chiusura è vicino al massimo, più volume è aggiunto. Più il prezzo di chiusura è vicino minimo, maggiore sarà il volume sottratto. Se il prezzo di chiusura è nel punto centrale tra massimo e minimo, allora non avviene niente. L’indicatore di Accumulazione/Distribuzione si basa sulla premessa che più volume accompagna un trend, più tale trend è “sano”.
Acquisizione
Offerta di prendere il controllo di una società attraverso l'acquisizione della partecipazione di maggioranza dell’azienda oggetto di acquisizione.
Active Investing (Gestione attiva)
Strategia di gestione del portafoglio in cui il mercato è monitorato attivamente per identificare potenziali opportunità di trading, con l'obiettivo di sovraperfomare un indice o un benchmark specifico.
Advance Block
Pattern di inversione ribassista a tre candele composto da tre candele bianche consecutive, ciascuna delle quali apre sotto la chiusura precedente e chiude al di sopra di essa. Le prime due candele sono corpi bianchi lunghi con ombre molto piccole o inesistenti, mentre la terza candela mostra segni di debolezza tramite un corpo più piccolo od ombre più lunghe. Indica difficoltà da parte dei compratori, che stanno esaurendo la spinta.
Advance/Decline Line
Indicatore di ampiezza del mercato che calcola la differenza tra le azioni in rialzo e quelle in ribasso. Quindi aggiunge tale valore al totale cumulato: Advance/Decline Line = Advance/Decline Line precedente + (titoli in rialzo - titoli in ribasso)
Advance/Decline Ratio
Strumento di analisi tecnica che mostra l’ampiezza di mercato. Viene calcolato come il numero di azioni con prezzo in aumento, diviso per il numero di azioni con prezzo in calo.
Advancing-Declining Issues
Indicatore di momentum del mercato che indica la differenza tra azioni in rialzo e in ribasso sul New York Stock Exchange.
Affiliato
Un marketer che promuove NAGA sulla propria rete online e guadagna incentivi finanziari per ogni referral.
Afghani (AFN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Afghanistan: l’Afghani. “AF” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Afghani”. L’Afghani è suddiviso in 100 pul.
Airdrop
Quando un progetto distribuisce risorse digitali gratuite ai propri utenti.
Albero di Merkle
Albero hash binario, o albero di più hash, utilizzato per organizzare grandi quantità di dati.
Alfa
Misura del livello di performance (migliore o peggiore) di un investimento rispetto al mercato o a un benchmark (ad esempio, S&P 500).
Alfa di Jensen
Determina se un gestore sovraperforma rispetto a un indice di mercato, utilizzando il modello di determinazione dei prezzi sui mercati dei capitali.
Algoritmo genetico
Metodo per ottimizzare i parametri di una strategia di trading. Il concetto è stato ispirato dalla teoria dell'evoluzione naturale di Charles Darwin. L'algoritmo genetico continua ad utilizzare contributi positivi e smette di utilizzare contributi negativi nella ricerca della soluzione ottimale. Il vantaggio è minor tempo per una soluzione ottimale del problema; in questo caso, il miglior set di parametri per una strategia di trading.
Alligator (Alligatore di Williams)
Sviluppato da Bill Williams nel 1995. Un indicatore di analisi tecnica che combina tre medie mobili. La linea blu, che è una media mobile smussata (“smoothed”) a 13 periodi, spostata in avanti di 8 barre, è chiamata “Ganascia dell’alligatore”. La linea rossa, che è una media mobile smussata a 8 periodi, spostata in avanti di 5 barre, è chiamata "Denti dell'alligatore". La linea verde rappresenta le "Labbra dell'alligatore" ed è formata da una media mobile smussata a 5 periodi, spostata in avanti di 3 barre. Durante un trend, le tre linee sono aperte, mentre durante un movimento laterale sono intrecciate.
Altcoin
Altre criptovalute oltre al Bitcoin.
Altezza del blocco
Il numero di blocchi nella catena tra se stesso e il primo blocco su tale catena (detto blocco di genesi o blocco 0).
Ampiezza Bande di Bollinger
Indicatore di analisi tecnica derivato dalle Bande di Bollinger. È usato al meglio per segnalare l'inizio di un trend, dopo che la volatilità è scesa su livelli bassi. Pertanto, è considerato uno strumento importante da utilizzare con lo "Squeze". Una violazione dello Squeeze è solitamente accompagnata da un allargamento delle bande, il che è una buona indicazione di un trend sostenibile. Inoltre, la larghezza di banda può essere utilizzata per individuare la fine di un trend. Di solito si appiattisce quando la Banda opposta al trend gira nella stessa direzione del trend. La formula per calcolare l’ampiezza di banda è la seguente: (BB superiore – BB inferiore) / BB centrale)
Analisi dell'oscillatore
L'analisi dell'oscillatore è particolarmente utile nelle tre situazioni seguenti: · I valori raggiungono un'area estremamente elevata, suggerendo che il mercato abbia raggiunto prezzi molto tirati e che potrebbe essere imminente una correzione o un'inversione al ribasso. In maniera similare, valori al di sotto dell'area estremamente bassa dell'oscillatore suggeriscono che i prezzi hanno raggiunto prezzi eccessivamente bassi ed è plausibile una correzione imminente al rialzo. · Un incrocio al di sopra del punto centrale indica una direzione verso l'alto, mentre un incrocio al di sotto del punto centrale indica una direzione verso il basso. · Una divergenza tra l'oscillatore e il prezzo mette in guardia su una correzione o un'inversione imminente.
Analisi di serie temporali
Studio dei dati relativi ai prezzi passati di un'asset al fine di prevedere la direzione futura dei prezzi.
Analisi fondamentale
Studio dei fattori economici, politici e ambientali che influenzano i prezzi nei mercati finanziari.
Analisi intermarket
Approccio di mercato che mostra la correlazione esistente tra diverse classi di attivi. Alcuni mercati hanno una correlazione positiva, il che significa che si muovono nella stessa direzione, mentre altri hanno una correlazione inversa, il che significa che quando un mercato sale l'altro scende.
Analisi qualitativa
Valutazioni soggettive, fattori non quantificabili come il sentiment dei trader, il sentiment di mercato, l'intuizione, la psicologia e l'esperienza, per individuare potenziali investimenti sul mercato.
Analisi quantitativa
Approccio finanziario basato su modelli matematici e statistici. Gli analisti qualitativi raccolgono, analizzano e valutano dati numerici per definire i possibili risultati per uno strumento finanziario.
Analisi tecnica
Studio dei prezzi, del volume e dell'open interest per individuare l'inizio di un nuovo trend nelle sue prime fasi di sviluppo.
Analista tecnico (Tecnico)
Praticante dell'approccio basato sull’analisi tecnica.
Andare long
Acquistare uno strumento finanziario quando si prevede che il prezzo di tale strumento aumenterà.
Andare short
Vendere uno strumento finanziario quando si prevede che il prezzo di tale strumento diminuirà.
Appetito per il rischio
Il grado o la misura in cui un trader è disposto ad essere esposto al rischio durante un’operazione.
Apprezzamento
L'aumento di prezzo di uno strumento finanziario nel corso di un certo periodo di tempo.
Apprezzamento valutario
Quando il valore di una valuta specifica aumenta rispetto a un'altra.
Approvazioni di progetti edilizi
Rapporto mensile pubblicato dall'Australian Bureau of Statistics che indica il numero di nuove approvazioni edilizie rispetto al mese precedente.
Approvazioni mutui ipotecari BBA
Numero di nuove approvazioni di mutui per la casa da parte della British Bankers’ Association (BBA) nel corso del trimestre precedente.
Arbitraggio
Acquisto e vendita simultanei di uno strumento finanziario, su Borse diverse, per trarre profitto da imperfezioni dei prezzi. Ad esempio, l'acquisto di una quota di ABC a $10 e, allo stesso tempo, la vendita di una quota di ABC a $15 su una Borsa diversa.
Archi di Fibonacci
Strumento di analisi tecnica disegnato tra due punti importanti, di solito un top e un minimo recenti. Questi archi vengono tracciati a una distanza pari ai rapporti di Fibonacci: 38,2%, 50% e 61,8%. Gli archi agiscono come potenziali livelli di supporto e resistenza tra i due punti.
Area di accumulazione
Fase in cui gli investitori istituzionali e informati entrano nel mercato con operazioni di acquisto. Consiste in un movimento laterale, spesso per un periodo di tempo prolungato, in cui i volumi sono bassi nel tentativo di mantenere i prezzi a livelli attraenti.
Argento (XAG)
Codice alfabetico che rappresenta l’argento.
Ariary malgascio (MGA)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Madagascar: l'Ariary. “MG” è il codice del Paese, mentre “A” sta per “Ariary”. L'Ariary malgascio è suddiviso in 5 Iraimbilanja.
Armonicità
Il principio di armonicità, nell’analisi ciclica, sostiene che le onde vicine hanno una relazione pari a un numero intero piccolo, solitamente il numero due. Ad esempio, un ciclo di 20 giorni avrà un ciclo immediatamente più breve di 10 giorni e un ciclo immediatamente più lungo di 40 giorni.
Arms Index
Sviluppato da Richard W. Arms, Jr. Un indicatore di analisi tecnica che evidenzia il rapporto tra azioni in rialzo o in ribasso e i corrispondenti volumi. È calcolato come il quoziente delle azioni in rialzo diviso per il numero di azioni in ribasso, al fine di determinare il rapporto Advance/Decline. Quindi, viene calcolato il rapporto Upside/Downside come quoziente tra il volume dei titoli in rialzo e quello dei titoli in ribasso. L’ultimo passo consiste nel dividere il rapporto Advance/Decline per il rapporto Upside/Downside. L'indice Arms è considerato rialzista quando è sotto a 1,0 e ribassista quando è sopra a 1,0. Noto anche come TRIN o MKDS.
Aroon Index
Sviluppato da Tushar Chande. Un indicatore di analisi tecnica utilizzato per determinare un cambiamento nella direzione di uno strumento finanziario e misurare la forza della trend durante un mercato direzionale. Si compone di due linee: Aroon Up e Aroon Down. Il calcolo di Aroon Up è: n - (periodi dal massimo superiore in "n + 1" periodi) * 100 / n. Analogamente, Aroon Down è calcolato come segue: n - (periodi dal minimo inferiore in "n + 1 periodi) * 100 /n. L'indicatore Aroon viene interpretato nella maniera seguente: quando Aroon Up è compreso tra 70 e 100, viene segnalato un trend rialzista. Analogamente, un valore compreso tra 0 e 30 per Aroon Down indica una tendenza ribassista. Quando le due linee si muovono parallelamente tra loro, può seguire una fase di consolidamento. Si prevede una rottura del consolidamento quando le due linee si incrociano o si spostano a un livello estremo, come 0 o 100. L'aspettativa di un mercato direzionale viene segnalata dall’incrocio delle due linee. Quando Aroon Up incrocia al rialzo Aroon Down, è probabile che segua un trend rialzista. D'altra parte, quando Aroon Down incrocia al ribasso Aroon Up, allora si prevede un trend ribassista.
Ask/Lettera
Prezzo di acquisto di uno strumento finanziario.
Asse delle X
Linea orizzontale su un grafico. In un grafico dei prezzi, indica la data/il tempo.
Asse delle Y
Linea verticale su un grafico. In un grafico dei prezzi, indica la scala dei prezzi.
Asset
Beni materiali o immateriali che possono produrre benefici economici futuri.
Asset Allocation
Diversificazione di un portafoglio di investimenti tra diverse classi di attivi, come azioni, obbligazioni e liquidità, in base alla tolleranza al rischio e all’orizzonte temporale.
Asset class
Una classe di attivi finanziari è una raccolta o gruppo di “veicoli” di investimento, noti anche come strumenti finanziari che condividono caratteristiche, comportamenti, processi di acquisto e rimborso simili e, naturalmente, le normative vigenti del caso. In genere, esistono da tre a cinque classi di attivi: • Azioni/Titoli azionari • Obbligazioni/Titoli a reddito fisso • Titoli del mercato monetario ed equivalenti • Immobiliare • Derivati
Asset in gestione (Assets Under Management o AUM)
Valore totale di mercato delle attività gestite per conto dei clienti.
Asset Management
Servizio finanziario che gestisce il portafoglio del cliente allo scopo di aumentarne il valore, previo pagamento di una commissione.
Asset tossici
Di solito, asset complicati che sono difficili da valutare, non facili da negoziare a causa della bassa liquidità e con alta probabilità di causare delle perdite.
Attacco del 51%
Noto anche come attacco di maggioranza, si verifica quando un gruppo di minatori assume il controllo di oltre il 50% della potenza di hashing (ovvero potenza di elaborazione) della rete. Di conseguenza, gli aggressori ottengono il potere di eseguire atti fraudolenti come la doppia spesa.
Attacco di forza bruta
Metodo di crittografia usato per decifrare dati crittografati, ad esempio password. Utilizza tutte le possibili combinazioni per “tentativi successivi”, fino a quando non riesce nel suo intento.
Attacco Eclipse
Si riferisce a un attacco che comporta un'interferenza dannosa con i nodi di rete per oscurare la visione della rete peer-to-peer ai partecipanti e fornire loro dati errati. L'obiettivo è quello di causare un disturbo generale, spianando potenzialmente la strada ad attacchi più sofisticati e ad atti fraudolenti come la doppia spesa.
Attacco Vector 76
Rischio potenziale di doppia spesa nella rete Bitcoin. Combina gli attacchi Race e Finney.
Aussie
Nomignolo usato per indicare il Dollaro australiano, noto anche come AUD.
Autocopy
Autocopy è una caratteristica innovativa offerta da NAGA che permette di replicare l'attività di altri trader. Tutto quello che devi fare è selezionare un trader di tua scelta e replicare semplicemente la sua attività di trading e i risultati sul tuo conto.
Auto-Scroll
Un'icona/comando di MT4 sulla barra degli strumenti del grafico che sposta automaticamente il grafico a sinistra quando inizia a formarsi una nuova candela.
Avatar
Rappresentazione grafica di un individuo, in un mondo digitale come una piattaforma di social media, Internet, un forum o il Metaverso. Un avatar può essere in formato 2D o 3D, a seconda della piattaforma.
Average Directional Index
Sviluppato da Welles Wilder. Un indicatore di analisi tecnica utilizzato per identificare mercati direzionali. Un valore superiore a 25 indica un mercato direzionale, mentre un valore inferiore a 25 indica un mercato privo di direzionalità.
Average Directional Movement Index (ADX)
Sviluppato da Welles Wilder. Indicatore di analisi tecnica utilizzato per determinare la presenza di un trend nei prezzi. Si compone di tre linee: ADX, +DI e -DI. Un valore ADX superiore a 25 indica un mercato con un trend definito. La direzione del trend è indicata dall'incrocio tra la linea +Di e quella -DI. Quando +DI incrocia al rialzo -DI, il trend è rialzista e viene generato un segnale di acquisto. Quando +DI incrocia al ribasso -DI, il trend è ribassista e viene generato un segnale di vendita.
Average True Range/ATR
Indicatore di analisi tecnica sviluppato da Welles Wilder. Si tratta di una media mobile a 14 periodi del “True Range”. Il True Range viene calcolato come la distanza massima tra: massimo corrente e minimo corrente, chiusura precedente e massimo corrente, e chiusura precedente e minimo corrente. L’Average True Range misura la volatilità. Wilder riteneva che un valore elevato dell'ATR fosse una caratteristica di un minimo dopo vendite aggressive (c.d. “sell-off”). In maniera similare, un valore basso di ATR è caratteristico di movimenti laterali in prossimità di massimi o minimi.
Avversione al rischio
Termine utilizzato per descrivere la tolleranza di un basso grado di incertezza. Gli investitori con bassa avversione al rischio preferiscono investire esponendosi a rischi inferiori, con l'aspettativa di ottenere rendimenti più bassi.
Awesome Oscillator
Ideato da Bill Williams, l'Awesome Oscillator (AO) è un indicatore tecnico che mira a determinare se il mercato è dominato da forze rialziste o ribassiste. Questo valore viene calcolato individuando la differenza tra una media mobile semplice a 5 e 34 periodi, applicata ai prezzi medi della barra (H-L) / 2. Quando l'AO si sposta al di sopra delle linea dello zero, segnala un’opportunità di acquisto, mentre quando l'AO si sposta al di sotto delle linea dello zero, segnala un’opportunità di vendita.
Azione di prezzo
Si riferisce alla variazione di prezzo di un determinato strumento finanziario in un determinato periodo di tempo. È osservata da molti trader per identificare la tendenza prevalente e potenziali setup di trading.
Azione yo-yo
Un'azione che fluttua rapidamente in su e in giù a causa della volatilità e della “turbolenza" di mercato.
Azioni
Strumento o asset finanziario che indica la proprietà parziale di una società da parte del titolare.
Azioni con diritto di voto
Le azioni di una società che danno al titolare il diritto di votare su questioni importanti.
Azioni di tipo “value”
Azioni negoziate al di sotto del loro valore intrinseco.
Azioni in circolazione
Numero di azioni emesse da un'azienda.
Azioni meme
Si riferisce alle azioni di aziende che improvvisamente guadagnano popolarità e schizzano verso l’alto sia come prezzo che come volume di contrattazione. Il rally è in genere guidato dalla pubblicità degli investitori su piattaforme e forum di social media.
Azioni ordinarie
Azioni comuni, note anche come azioni ordinarie o azioni aventi diritto di voto. Gli azionisti ordinari detengono/possiedono una parte della società, ricevono una parte degli utili della società sotto forma di dividendi quando la società decide di distribuire gli utili tra gli azionisti, e hanno diritto di voto durante le assemblee generali (AGM).
Azioni secolari
Di solito, azioni con prospettive a lungo termine positive sia in termini di rialzo dei corsi che degli utili, indipendentemente dalla direzione dell'economia.
Dirham degli Emirati Arabi Uniti (AED)
Codice alfabetico che rappresenta la valuta nazionale degli Emirati Arabi Uniti: il Dirham. “AE" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dirham". Il Dirham degli Emirati Arabi Uniti è suddiviso in 100 fils.
Fiorino delle Antille olandesi (ANG)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Curaçao e Sint Maarten (parte olandese): la Guilder delle Antille olandesi. “AN" è il codice del Paese, mentre "G" sta per "Guilder". La Guilder delle Antille olandesi è suddivisa in 100 centesimi.
B
Baby Bond
Titolo a reddito fisso con valore nominale inferiore a $1.000.
Baby Boomer
Chiunque sia nato tra il 1946 e il 1964.
Back Month
Data di scadenza più lontana di futures e opzioni.
Backtesting
Valutare strategie di trading o di Expert Advisors (consulenti esperti), come comunemente noti, su dati storici.
Bagholder
Investitore che rimane con grandi quantità di criptovalute, anche se il loro valore è diminuito drasticamente.
Baht (THB)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Thailandia: il Baht. “TH" è il codice del Paese, mentre "B" sta per "Baht". Il Baht thailandese è suddiviso in 100 satang.
Balance of Power (BOP)
Sviluppato da Don Worden. Un indicatore di analisi tecnica che valuta la “qualità del trend” utilizzando la seguente formula: Balance of Power = (prezzo di chiusura – prezzo di apertura) / (massimo – minimo) Un incrocio al di sopra dello zero segnala accumulazione, mentre un incrocio al di sotto dello zero indica distribuzione.
Balboa panamense (PAB)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Panama: il Balboa. “PA" è il codice del Paese, mentre "B" sta per "Balboa". Il Balboa panamense è suddiviso in 100 centésimos.
Balena
Individuo o entità che detiene una grande quantità di criptovaluta, il che dà loro il potere di avere un impatto significativo sui mercati cripto.
Bambino abbandonato
Pattern di inversione a tre candele. È formato da un lungo corpo nero, alla fine di un trend ribassista, più una Doji che apre in gap verso il basso ed è quindi seguita da un lungo corpo bianco che apre sopra il massimo della Doji. Il verificarsi di questo pattern in un trend discendente segnala un'inversione rialzista.
Banca centrale
Un'istituzione/autorità finanziaria indipendente responsabile della politica monetaria di una nazione, che regola il sistema bancario commerciale e offre servizi finanziari e attività di ricerca. Gli obiettivi della Banca centrale sono garantire che la moneta nazionale sia attraente per il commercio internazionale, mantenere l'occupazione a livelli elevati, fissare i tassi di interesse e prevenire l'inflazione.
Banca centrale europea (BCE)
Una delle banche centrali più importanti del mondo, responsabile della gestione delle politiche monetarie nella Zona euro. La BCE è stata istituita nel 1998 come banca per l'Euro, con sede a Francoforte, Germania.
Banca dei regolamenti internazionali (BIS)
Fondata nel 1930, con sede a Basilea, in Svizzera, è una banca di banche centrali e altre istituzioni analoghe. Promuove la stabilità monetaria e finanziaria globale attraverso la cooperazione internazionale.
Banca del Giappone (BOJ)
La banca centrale del Giappone.
Banca d'Inghilterra (BOE)
La banca centrale del Regno Unito.
Bande di Bollinger
Sviluppate da John Bollinger negli anni ‘80. Indicatore di analisi tecnica che misura la volatilità e gli estremi dei prezzi. Si basa su una media mobile semplice (SMA) e due bande costruite attorno ad essa. La banda superiore è posizionata 2 deviazioni standard al di sopra dell'SMA, mentre la banda inferiore è posizionata 2 deviazioni standard al di sotto dell'SMA.
Bank of Canada (BOC)
La banca centrale del Canada.
Barile
Unità di volume, equivalente a 42 galloni, utilizzata per misurare gli idrocarburi liquidi.
Barometro di gennaio
Nel 1972, Yale Hirsch ha detto: “Quello che fa lo Standard & Poor's a gennaio, vale anche per l’intero anno". La direzione dell'S&P 500 durante il mese di gennaio determinerà la direzione del mercato per il resto dell'anno.
Barra rialzista
Il prezzo di chiusura di una barra è superiore alla chiusura precedente.
Barra ribassista
Il prezzo di chiusura di una barra è inferiore alla chiusura precedente.
Basing
Pattern di analisi tecnica che di solito compare alla fine di un trend ribassista in cui l'offerta è uguale alla domanda. Noto anche come fase di consolidamento.
BBB
Rating obbligazionario di livello “investment grade”.
Bears Power
Sviluppato da Alexander Elder. Oscillatore di analisi tecnica che misura la differenza tra il prezzo più basso della sessione (ad esempio, una candela) e la media mobile esponenziale a 13 periodi dei prezzi di chiusura. Si consiglia di utilizzarlo con un indicatore di trend, ad esempio una media mobile. Quando l'indicatore di trend è rivolto verso l'alto, e l'oscillatore Bears Power è al di sotto dello zero, ma in crescita, si ha un potenziale segnale di acquisto.
Belt Hold (rialzista)
Un candela dal lungo corpo bianco, al termine di un trend ribassista, con una piccola ombra superiore e nessuna ombra inferiore
Belt Hold (ribassista)
Una candela dal lungo corpo nero, al termine di un trend rialzista, con una piccola ombra inferiore e nessuna ombra superiore.
Benchmark
Di solito un indice, come S&P 500 o Dow Jones Industrial Average, rispetto al quale è possibile misurare la performance di un portafoglio.
Beni durevoli
Beni di consumo che non si consumano rapidamente e non devono essere acquistati frequentemente. Ad esempio, frigoriferi, computer, televisori, ecc.
Beta
Misura del rendimento atteso di una singola azione rispetto all'intero mercato azionario o allo S&P 500. Ad esempio, un punteggio di 1,20 indica un rendimento previsto superiore del 20% rispetto all'intero mercato. D'altro canto, un punteggio di 0,70 suggerisce un rendimento atteso di -30%.
Bid/Denaro
Prezzo di vendita della valuta base di una coppia o di uno strumento finanziario.
Bilancia commerciale
Differenza di valore tra le esportazioni di un Paese e le sue importazioni in un determinato periodo. Un deficit commerciale si verifica quando le importazioni superano le esportazioni, mentre si ha un surplus commerciale quando le esportazioni superano le importazioni.
Bilancia commerciale (saldo delle merci)
La bilancia commerciale rappresenta la differenza di valore tra le importazioni e le esportazioni di un determinato Paese o regione. Quando le esportazioni superano le importazioni, c’è un surplus di bilancio, mentre quando le importazioni superano le esportazioni, c’è un deficit di bilancio.
Birr etiope (ETB)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Etiopia: il Birr. “ET" è il codice del Paese, mentre "B" sta per "Birr". Il Birr etiope è suddiviso in 100 santim.
Bitcoin (BTC)
Criptovaluta decentrata e sistema di pagamento elettronico in contanti, peer-to-peer, sviluppato nel 2008 e introdotto nel 2009 da Satoshi Nakamoto. Il Bitcoin non fa affidamento su alcuna autorità centrale (ad esempio, una banca) per la verifica delle transazioni o l'emissione di moneta. Al contrario, si basa sui minatori per verificare le transazioni che vengono ricompensate dall'emissione di nuovi coin al primo che risolve un puzzle matematico/computazionale basato su SHA256. La ricompensa viene dimezzata ogni quattro anni. Tutte le transazioni sono registrate su una blockchain, un ledger pubblico globale.
Bitcoin Cash
Criptovaluta sviluppata nel 2017 da un gruppo di programmatori che ha effettuato un “hard fork” della blockchain del Bitcoin per ottenere transazioni più veloci, costi inferiori e scalabilità.
Bitcoin Core
Il software Bitcoin, che include un portafoglio (“wallet”) e funzionalità di convalida delle transazioni.
Black Box
Strategia di trading automatizzata, la cui logica e funzionalità sono tenute segrete.
Blocco
Un gruppo di transazioni di criptovaluta. I blocchi vengono creati e aggiunti alla blockchain dal minatore vincente che viene ricompensato con un certo numero di Bitcoin.
Blocco candidato
Un blocco temporaneo che un nodo sta tentando di “minare”. Se l'operazione ha esito positivo, il minatore riceverà il premio per il blocco e quest’ultimo verrà aggiunto alla blockchain.
Blocco Genesis
Il primo blocco mai creato e memorizzato su una blockchain.
Blockchain
Ledger digitale decentralizzato che registra le transazioni in blocchi e le collega insieme in modo crittografico per evitare modifiche. Viene condivisa e distribuita a tutti i computer partecipanti alla rete. Ad esempio, Bitcoin ed Ethereum.
Block Explorer
Uno strumento online che analizza ogni particolare blockchain al fine di fornire ai propri utenti tutte le informazioni necessarie su cronologia delle transazioni, indirizzi pubblici, transazioni di criptovaluta e altro ancora.
Blow-off
Giorno di inversione (cioè, sessione, candela) al top di un trend rialzista. Il rapido aumento dei prezzi, con volumi elevati, durante un movimento rialzista. La candela fa registrare un nuovo massimo, seguito da una chiusura inferiore. Noto anche con il nome di “buying climax” e “top reversal day”.
Blow-out
Giorno di inversione (cioè, sessione, candela) sui minimi di un trend ribassista. Il rapido calo dei prezzi, su volumi elevati, durante un movimento al ribasso dei prezzi. La candela fa registrare un nuovo minimo, seguito da una chiusura superiore. Noto anche come “selling climax” e “bottom reversal day”.
Bolivar venezuelano (VEF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica Boliviana del Venezuela: il Bolivar. “VE" è il codice del Paese, mentre "F" sta per "Bolivar". Il Bolivar venezuelano è suddiviso in 100 bolivares.
Boliviano (BOB)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Bolivia (Stato Plurinazionale della Bolivia): il Boliviano. “BO” è il codice del Paese, mentre “B” sta per “Boliviano”. Il Dirham Boliviano è suddiviso in 100 cents (o centavos).
Bolla economica
L'ascesa di uno strumento finanziario su livelli di prezzo non giustificati dai fondamentali.
Bollinger %B
Indicatore di analisi tecnica derivato dalle Bande di Bollinger. Indica la posizione del prezzo corrente rispetto alle Bande. Ad esempio, un valore pari a 1,0 indica che il prezzo corrente è nella Banda superiore. Un valore superiore a 1,0 implica una posizione al di fuori della Banda superiore. Analogamente, un valore di 0,0 indica che il prezzo attuale si trova nella Banda inferiore mentre un valore negativo indica che il prezzo è al di sotto di essa. Un valore pari a 0,5 posiziona il prezzo attuale sulla Media mobile semplice. La formula è la seguente: (Prezzo corrente – BB inferiore) / (BB superiore – BB inferiore).
Bonifico
Spostamento di fondi da un ente o individuo ad un altro attraverso un sistema di pagamenti elettronici come SWIFT, CHAPS e Federal Reserve Wire Network per citarne alcuni.
Book Value per Share (BVPS)
Il valore di libro di un'impresa diviso per il numero di azioni in circolazione.
Borsa merci (COMEX)
Entità giuridica che applica regole e procedure per la negoziazione dei contratti sulle commodity. Poiché le commodity fanno parte di un mercato centralizzato, si riferisce anche al centro fisico in cui avvengono le negoziazioni.
Bot
Software automatizzato, basato sul Web, programmato per eseguire determinate attività, come chat, scansione di contenuti o persino attività dannose, come lo scraping di contenuti e la violazione delle password con forza bruta.
Breakaway (rialzista)
Un pattern di inversione rialzista formato da cinque candele giapponesi. Un lungo corpo nero alla fine di un trend ribassista è seguito da un corpo nero di dimensioni medie che apre in gap al ribasso. Poiché l'offerta è superiore alla domanda, seguono altri due corpi neri, che fanno registrare chiusure inferiori. L'ultima candela è un lungo corpo bianco che chiude il gap tra la prima e la seconda candela, segnalando la fine del movimento verso il basso e l'inizio di un movimento direzionale verso l’alto.
Breakaway (ribassista)
Un pattern di inversione ribassista formato da cinque candele giapponesi. Un lungo corpo bianco alla fine di un trend rialzista è seguito da un corpo bianco di dimensioni medie che apre in gap al rialzo. Poiché la domanda è superiore all'offerta, seguono altri due corpi bianchi, che fanno registrare chiusure superiori. L'ultima candela è un lungo corpo nero che chiude il gap tra la prima e la seconda candela, segnalando la fine del movimento verso l'alto e l'inizio di un movimento direzionale verso il basso.
Breakout
Un movimento al di fuori di un pattern di prezzo, accompagnato idealmente da volumi pesanti che confermano la validità del segnale.
Broadening Formation
Pattern grafico di inversione ribassista in analisi tecnica. La “broadening formation”, o triangolo rovesciato, appare solitamente su massimi importanti. È composto da tre massimi superiori e due minimi inferiori. La violazione del lato inferiore, dopo il secondo minimo, completa il pattern. Anche noto con il nome di top a megafono.
Broker
Un'azienda che fornisce prezzi in tempo reale degli strumenti finanziari e consente l'esecuzione di operazioni per conto di trader/investitori, di solito a pagamento.
Broker ECN
Broker che promuove la negoziazione di prodotti finanziari al di fuori delle Borse tradizionali, fornendo ai propri clienti l'accesso diretto a fornitori di liquidità tramite una rete di comunicazione elettronica (ECN). Per ogni transazione viene solitamente addebitato un costo dal broker.
Buck
Nomignolo del dollaro americano.
Bulls Power
Sviluppato da Alexander Elder. Oscillatore di analisi tecnica che misura la differenza tra il prezzo più alto della sessione (ad esempio, candela) e la Media mobile esponenziale a 13 periodi dei prezzi di chiusura. Si consiglia di utilizzarlo con un indicatore di trend, ad esempio una media mobile. Quando l'indicatore di tendenza è rivolto verso il basso, e l'oscillatore Bulls Power è superiore a zero ma in discesa, si ha un potenziale segnale di vendita.
Bundesbank
La banca centrale della Repubblica Federale di Germania.
Bushel
Unità di volume utilizzata per misurare prodotti agricoli come i cereali. Equivale a 8 galloni, o 2.219,36 pollici cubici (36.375,31 cm cubici).
Buy and Hold
Strategia di investimento in cui l'investitore acquista un certo numero di strumenti finanziari e li mantiene per un lungo periodo di tempo (di solito anni) prima di venderli.
Buy Limit
Ordine di acquisto piazzato al di sotto del prezzo di mercato corrente. L'ordine viene eseguito quando il prezzo Ask scende al livello specificato.
Buy Stop
Ordine di acquisto piazzato al di sopra del prezzo di mercato corrente. L'ordine viene attivato quando il prezzo Ask è uguale al livello di prezzo specificato.
Buy Stop Limit
Un ordine Buy limit (prezzo Stop limit) viene piazzato quando il prezzo Ask raggiunge il livello di prezzo specificato (Prezzo) al di sopra del prezzo di mercato corrente.
BW Zone
Sviluppato da Bill Williams. Indicatore di analisi tecnica basato sulla filosofia che, quando si trova nella “ZONA”, ha senso per un trader aggressivo incrementare la posizione. Una zona verde viene definita quando sia l'AC (Accelerator Oscillator) che l'AO (Awesome Oscillator) sono più alti delle barre dell'istogramma precedente. Di conseguenza, la barra corrispondente sul grafico dei prezzi sarà di colore verde (o blu). Analogamente, viene definita una zone rossa quando sia l'AC che l'AO sono inferiori alle barre dell'istogramma precedenti. Pertanto, la barra del grafico corrispondente sarà di colore rosso. Una zona grigia viene definita quando AC e AO sono di colori diversi. Un segnale di acquisto viene generato quando una barra del grafico della zona verde si chiude più in alto rispetto alla precedente barra del grafico della zona verde. Al contrario, viene generato un segnale di vendita quando una barra del grafico della zona rossa si chiude al di sotto della barra del grafico della zona rossa precedente.
C
Cable
Nomignolo utilizzato per la coppia di valute GBPUSD e la Sterlina britannica. Il nome deriva dal cavo di telecomunicazione transatlantico tra Londra e New York.
Canale ascendente
Studio lineare di analisi tecnica che viene disegnato tracciando una linea rialzista (linea di base) che collega i primi due minimi e quindi disegnando una linea parallela (linea di ritorno) che passa attraverso il primo top. Secondo la teoria, il prezzo troverà supporto sulla linea base e resistenza sulla linea di ritorno. Una violazione della linea base ascendente è un segno di inversione di tendenza, mentre la violazione al rialzo della linea di ritorno indica l'accelerazione del trend in essere.
Canale della deviazione standard
Strumento di analisi tecnica composto da una linea di regressione e due linee parallele, tracciate a un numero specificato di deviazioni standard al di sopra e al di sotto della linea di regressione.
Canale di Donchian
Strumento di analisi tecnica sviluppato da Richard Donchian. Il canale viene tracciato tra il prezzo più alto e il prezzo più basso degli ultimi n periodi. Viene utilizzato per misurare la volatilità, i possibili livelli di supporto e resistenza, nonché i livelli di breakout.
Canale di Fibonacci
Strumento di analisi tecnica utilizzato per disegnare potenziali livelli di supporto e resistenza una volta che i prezzi escono dal canale. Più nello specifico, durante un trend rialzista vengono tracciate linee parallele al di sotto del canale pari a rapporti di Fibonacci al 61,8%, 100%, 161,8%, 261,8% e 423,6% della larghezza del canale. Secondo la teoria, quando i prezzi violano la parte inferiore del canale, troveranno supporto su una delle linee parallele. Lo stesso vale durante un trend ribassista. In questo caso, le linee parallele vengono tracciate sopra il canale per agire da potenziale resistenza una volta che i prezzi violano il canale.
Canale di regressione lineare
Indicatore tecnico a tre linee usato per identificare e analizzare i trend. È costituito da una linea centrale, derivata dalla tecnica dei minimi quadrati o dal metodo “best fit” (adattamento migliore). La linea centrale è nota anche come linea di trend della regressione lineare. Due linee equidistanti aggiuntive alla linea di tendenza, la linea del canale superiore e la linea del canale inferiore, indicano la deviazione massima del prezzo di chiusura dalla linea di tendenza.
Canale discendente
Strumento di analisi tecnica utilizzato in un trend ribassista. Viene tracciato disegnando una linea di tendenza (base) che collega i top del trend ribassista, e una linea di tendenza parallela (di ritorno) che collega i minimi. Queste linee possono fungere da supporto o resistenza. La linea di base può essere utilizzata per piazzare potenziali ordini di vendita mentre la linea di ritorno può essere utilizzata come potenziale livello di take profit.
Canale equidistante
Strumento tecnico utilizzato sul grafico dei prezzi per individuare mercati con direzionalità rialzista o ribassista. È formato da due linee di tendenza parallele ed equidistanti.
Canali
Strumento tecnico utilizzato per analizzare e prevedere le future variazioni di prezzo sulla base di dati storici e attuali. È costituito da due linee parallele, la linea base e la linea di ritorno, che fungono da livelli di potenziale supporto e resistenza. Quando il prezzo raggiunge la linea inferiore, si prevede un rally verso la linea parallela superiore. Pertanto, si potrebbe piazzare un ordine di acquisto. Allo stesso modo, quando il prezzo raggiunge la linea parallela superiore, si prevede un calo dei prezzi e si può impostare una potenziale operazione al ribasso. Quando il prezzo si discosta dal canale, ci si aspetta che si muova di almeno una distanza pari alla larghezza dello stesso.
Canali di Keltner
Sviluppato da Chester Keltner, è uno studio lineare dell’analisi tecnica. I canali di Keltner vengono disegnati in base all’Average True Range (ATR) e alla media mobile esponenziale (EMA) a 20 periodi. La linea superiore è costruita aggiungendo due ATR sopra l'EMA (20), mentre la linea inferiore è disegnata sottraendo due ATR dall'EMA (20). L'ATR viene calcolato su dieci periodi. Un segnale di acquisto viene generato quando il prezzo chiude al di sopra della linea superiore. Al contrario, viene generato un segnale di vendita quando il prezzo chiude al di sotto della linea inferiore.
Candela rialzista
Un candela giapponese raffigurante l'azione di prezzo di un periodo specifico in cui il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura.
Candela ribassista
Candela giapponese raffigurante l'azione dei prezzi in un periodo specifico in cui il prezzo di chiusura è inferiore al prezzo di apertura.
Candele giapponesi
Tecnica grafica originaria del Giappone e resa nota in Occidente da Steve Nison, negli anni ‘80. È costituito da un'area rettangolare definita dal prezzo di apertura e da quello di chiusura. Il colore dell'area rettangolare corrisponde alla relazione tra il prezzo di apertura e quello chiusura. Se la chiusura è più alta, allora la candela è considerata rialzista ed è vuota o bianca. In caso contrario, se la chiusura è inferiore, la candela è considerata ribassista e il suo colore è nero o riempito. L'area tra il prezzo di apertura e quello di chiusura è nota come corpo o “real body”. La linea che si estende sopra il corpo è chiamata ombra superiore o stoppino. Il punto più alto sull'ombra superiore/stoppino indica il prezzo più alto raggiunto durante la sessione specifica ed è noto come prezzo Massimo. Allo stesso modo, la linea sotto il corpo viene chiamata ombra inferiore o stoppino. Il punto più basso dell'ombra/stoppino inferiore indica il prezzo più basso raggiunto durante la sessione specifica ed è noto come prezzo Minimo. L'area tra il prezzo Massimo e quello Minimo indica la variazione (“range”) della giornata.
Capitolazione
Quando gran parte degli investitori/trader vende i propri asset per paura che il prezzo non recuperi nell’immediato futuro. Tale fenomeno si verifica durante ribassi sostenuti nel tempo e vendite causate dal panico (c.d. “panic selling”).
Carry trade
Prendere in prestito una valuta a un basso tasso di interesse e investire in una valuta che riconosce interessi più elevati.
Cash Rate
Rapporto mensile (tranne gennaio) emesso dalla Reserve Bank of Australia che mostra il tasso di interesse che le banche centrali addebitano alle banche commerciali per i prestiti.
Cavaliere bianco
Investitore che rileva un'azienda con l'approvazione del suo Consiglio di amministrazione, per impedire un'acquisizione ostile.
Cedi ghanese (GHS)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Ghana: il Cedi. “GH" è il codice del Paese, mentre "S" sta per "Cedi". Il Cedi ghanese è suddiviso in 100 pesewas.
Certificato di deposito (CD)
Certificato di investimento a basso rischio, con tasso d'interesse e scadenza fissi. Offerto di solito dalle banche, dove il cliente accetta di tenere un certo importo su un conto per un periodo di tempo fisso in cambio di un interesse più elevato rispetto a un conto di risparmio.
Chiave privata
Combinazione specifica di caratteri alfanumerici che funge da password, per consentire agli utenti di accedere, trasferire o comunque gestire i propri fondi in cripto. La chiave privata è disponibile solo per il relativo utente.
Chiave pubblica
Codice crittografico che consente agli utenti di ricevere criptovalute nei propri account. Viene utilizzato per verificare la firma digitale che dimostra la proprietà della chiave privata.
Chicago Board of Trade (CBOT)
Fondata nel 1848, è la prima Borsa dei futures sul grano negli Stati Uniti, poi divenuta uno dei più grandi mercati futures del mondo. Nel 2007, CBOT si è fusa con il Gruppo CME con CBOT che ha portato in dote un ventaglio di prodotti agricoli, su tassi di interesse e su indici azionari.
Chicago Board Options Exchange (CBOE)
Fondata nel 1973 da CBOT, è la prima Borsa a quotare opzioni standardizzate e negoziate su titoli di Borsa. CBOE offre la possibilità di effettuare trading su una vasta gamma di prodotti, tra cui opzioni, futures, azioni statunitensi ed europee, ETF, FX globali e prodotti sulla volatilità multi-asset.
Chicago Mercantile Exchange (CME)
Una delle più grandi Borse per futures e opzioni.
Ciclo di Juglar
Clement Juglar ha identificato un ciclo economico di 9 anni, noto in analisi tecnica come il ciclo di Juglar. In questo ciclo, Juglar ha identificato quattro fasi: prosperità, crisi, liquidazione e recessione.
Ciclo di Kondratieff
Scoperto da Nikolai D. Kondratieff, è un lungo ciclo di attività economica della durata di circa 54 anni. È stato identificato in molte materie prime agricole e tassi di interesse. Noto anche come Onda K.
Ciclo di trading
Il ciclo di trading si suddivide in: Alfa (2 settimane) e Beta (2 settimane), per un totale di 4 settimane.
Ciclo economico
Le diverse fasi dell'economia man mano che si espande o si contrae. Per l’esattezza, vi sono quattro fasi: • Espansione • Picco • Contrazione • Valle
Ciclo intermedio
Nella teoria ciclica, è un ciclo dominante che dura da nove a ventisei settimane.
Ciclo lunare
Secondo la teoria, i mercati delle materie prime tendono a formare un ciclo di trading ogni quattro settimane, cioè ogni 28 giorni. Una possibile ragione di ciò è il ciclo lunare.
Cifratura
Strumento utilizzato per crittografare un messaggio o decrittarlo nuovamente nell'originale. Questo processo in genere prevede l'uso di un mix di chiavi crittografiche (pubbliche, private), che determina se verrà utilizzato un algoritmo di crittografia simmetrico o asimmetrico.
Classificazione dei cicli temporali
Esistono 4 categorie principali: ● a lungo termine (2 o più anni) ● stagionale (1 anno) ● primario o intermedio (da 9 a 26 settimane) ● di trading (4 settimane)
Classificazioni dei trend
I trend di mercato possono essere suddivisi in tre categorie: ● maggiore ● intermedio (o secondario) ● di breve periodo (o a breve termine) Secondo la teoria di Dow, un trend importante durerà più di un anno, un trend intermedio durerà da tre settimane a pochi mesi, mentre un trend a breve termine durerà meno di tre settimane.
Client Terminal
Sezione della piattaforma MT4 in cui i trader hanno la possibilità di ricevere i prezzi in entrata, effettuare e gestire gli ordini, eseguire analisi tecniche, codificare, eseguire backtest e ottimizzare Expert advisors, e sviluppare indicatori e script.
Clima economico
Indicatore economico mensile basato su un'indagine sulle attuali condizioni di business e sulle aspettative delle imprese per i successivi sei mesi.
Codici dei mesi del contratto
Definiti dal gruppo CME come segue: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Collaterale
Asset che serve da garanzia per il prestatore nel caso in cui il mutuatario non riesca a rimborsare il prestito.
Colon costaricano (CRC)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Costa Rica: il Colon. “CR" è il codice del Paese, mentre "C" sta per "Colon". Il Colon costaricano è suddiviso in 100 centimos.
Colon salvadoregno (SVC)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di El Salvador: il Colon. “SV” è il codice del Paese, mentre “C” sta per “Colon”. Il Colon salvadoregno è suddiviso in 100 centavos.
Coltello che cade
Espressione indicante un rapido calo del prezzo o del valore di un asset.
Commissione
Spesa sostenuta dal trader per le transazioni effettuate tramite un società di brokeraggio.
Commissione di carry-over
Commissione corrisposta per il deposito di merci fisiche.
Commissione “Swap free”
L'importo addebitato/guadagnato per aver mantenuto una posizione aperta overnight dopo un periodo di "grazia".
Commodities Futures Trading Commission (CFTC)
Organismo di regolamentazione indipendente degli Stati Uniti d'America che regola i mercati dei derivati statunitensi formati da futures, opzioni, swap, ecc. Creato nel 1974.
Commodity
Strumento finanziario costituito da una risorsa naturale o un prodotto agricolo. Si tratta di uno strumento finanziario alternativo, pensato per diversificare un portafoglio di investimenti.
Commodity Channel Index (CCI)
Oscillatore “unbounded” (senza limite superiore o inferiore) sviluppato da Donad Lambert. Visualizza la differenza normalizzata tra il prezzo tipico e il prezzo medio. I segnali di trading sono solitamente derivati quando l'indicatore supera una certa soglia, tipicamente -100 e 100. Tuttavia, queste soglie possono essere regolate per compensare la volatilità.
Compensazione
Processo di regolamento di un’operazione. È il momento effettivo in cui lo strumento finanziario e i fondi vengono trasferiti tra l'acquirente e il venditore.
Concealing Swallow
Pattern formato da quattro candele giapponesi e indicativo di un'inversione ribassista. Innanzitutto, si forma una candela nera Marubozu in un trend discendente, seguita da una seconda Marubozu nera che apre all'interno del corpo della candela precedente e chiude al di sotto del prezzo di chiusura precedente. La terza candela ha un corpo più piccolo, che apre in gap al di sotto del prezzo di chiusura precedente per formare un nuovo minimo, e possiede anche una lunga ombra superiore che si estende nel corpo precedente. La quarta candela è una lunga candela nera che ingloba il range delle tre candele, (corpo ed ombra inclusi) registrando così un nuovo minimo.
Conferenza stampa del FOMC
Conferenza stampa che fa seguito alla decisione sui tassi di interesse, che viene presentata dal Chairman della Fed. Durante la conferenza stampa, la presidenza legge la dichiarazione del FOMC sulla politica monetaria e le proiezioni economiche al pubblico. Infine, si tiene una sessione di domande e risposte in cui si risponde alle domande dei giornalisti. Non è raro assistere ad un'elevata volatilità dei mercati durante la conferenza, programmata quattro volte l'anno.
Conferma
Metodo dell’analisi tecnica per stabilire l'affidabilità di un setup di trading utilizzando il prezzo. Per esempio, una violazione al rialzo, su una lunga candela rialzista, sarà più affidabile rispetto a una Doji.
Conteggio orizzontale
Nel grafici Point & Figure, il conteggio orizzontale viene utilizzato per stimare il target del prezzo dopo un breakout di un'area di congestione. Contare il numero di colonne nell'area di congestione e proiettare un numero uguale di caselle nella direzione del breakout. Più ampia è la zona di congestione, più alto è l'obiettivo di prezzo. Il conteggio orizzontale si applica ai grafici con box reversal pari a 1 o 3.
Contratti aperti
Contratti che non sono stati chiusi o consegnati.
Contratto Futures (Futures)
Accordo tra un acquirente e un venditore per l'esecuzione di una transazione a una data specifica nel futuro e a un prezzo predeterminato. Nel caso in cui siano coinvolte commodity, la qualità è anch'essa concordata in anticipo.
Contratto intelligente
Un accordo automatico, digitale e autogestito, che viene eseguito su una rete decentalizzata utilizzando la tecnologia blockchain. I contratti intelligenti (o “smart contract”) vengono codificati utilizzando la logica “if-this-then-that”.
Contratto per differenza (CFD)
Derivato finanziario che riflette i prezzi dell'asset sottostante. Uno strumento CFD è un contratto (o accordo) tra il broker e il trader per pagare la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura del trade. Ciò permette al trader di aprire sia una posizione in acquisto che una in vendita poiché il CFD è basato sull’ipotesi, da parte del trader, che il prezzo dello strumento sottostante salga o diminuisca.
Contro-valuta
La seconda valuta in una coppia. Nota anche come valuta quotata.
Copertura
Ordine di acquisto utilizzato per chiudere una posizione di vendita (short) esistente.
Coppia di valute
Una combinazione di due valute che forma una coppia negoziabile. Ad esempio, l'Euro e il Dollaro statunitense formano assieme la coppia di valute EUR/USD.
Cordoba Oro nicaraguense (NIO)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Nicaragua: il Cordoba Oro. “NI” è il codice del Paese, mentre “O” sta per “Cordoba Oro”. Il Cordoba Oro è suddiviso in 100 centavos.
Corona ceca (CZK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica Ceca: la Corona. “CZ” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Corona”. La Corona ceca è suddivisa in 100 CZK.
Corona danese (DKK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale di Danimarca, Groenlandia ed Isole Faroe: la Corona. “DK" è il codice del Paese, mentre "K" sta per "Corona". La Corona danese è suddivisa in 100 øre.
Corona (ISK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Islanda: la Corona. “IS" è il codice del Paese, mentre "K" sta per "Corona". La Corona islandese è suddivisa in 100 Kronor.
Corona norvegese (NOK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Norvegia: la Corona. “NO" è il codice del Paese, mentre "K" sta per "Corona norvegese". La Corona norvegese è suddivisa in 100 ore.
Corona svedese (SEK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Svezia: la Corona. “SE” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Corona”. La Corona svedese è suddivisa in 100 ore.
Corpo lungo bianco
Pattern di candela giapponese che spesso appare in una regione di supporto. Si riconosce per il lungo corpo bianco reale e ombre minime o inesistenti. Segnala una potenziale inversione rialzista.
Corpo nero lungo
Tipo di candela giapponese che spesso appare in un'area di resistenza. Si riconosce per il lungo corpo nero reale, con poca o nessuna ombra. Segnala una potenziale inversione ribassista.
Corpo reale
Nota anche come corpo, è la parte colorata di una candela: l'area rettangolare tra il prezzo di apertura e quello di chiusura.
Correzione piatta (“Flat”)
Nella teoria delle onde, è considerato un pattern correttivo A-B-C rispetto al trend prevalente. L’onda A è costituita da 3 sotto-onde, come l’onda B, mentre l’onda C contiene 5 sotto-onde. Le formazioni Flat possono essere di tre tipi: regolare, “expanded” e “running”.
Correzione (Ritracciamento)
Termine utilizzato per indicare un temporaneo movimento dei prezzi nella direzione opposta al trend, solo per riprendere nella direzione originale.
Costi di negoziazione
Il costo delle transazioni sui mercati finanziari. Di solito, comprende lo spread Bid/Ask, le commissioni e lo slippage.
Costo del lavoro
Totale di salari, imposte sulle retribuzioni e benefit pagati ai dipendenti. Può essere suddiviso in costi fissi e variabili.
CPI finale
Indicatore economico rilasciato mensilmente da Eurostat. Misura le variazioni di prezzo di un paniere di beni e servizi acquistati dai consumatori dell'Eurozona rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un valore elevato è positivo per l'Euro.
CPI preliminare tedesco
Il CPI preliminare è un dato mensile che mostra il livello di variazione dei prezzi dei beni e dei servizi acquistati dalla Germania. Il CPI preliminare viene rilasciato pochi giorni prima del CPI finale.
Credito di carbonio
Permesso commerciabile che permette a un Paese o a un'azienda di emettere una tonnellata di CO2 o equivalente di altri gas serra. Qualsiasi eccedenza in gas può essere venduta per trarne profitto.
Crescita economica
Aumento della quantità di beni e servizi prodotti in una nazione.
Criptovaluta
Valuta digitale progettata per funzionare come mezzo di scambio, operando in maniera indipendente dal sistema bancario tradizionale. Le transazioni di criptovalute vengono memorizzate in un ledger generale distribuito e decentralizzato, noto come blockchain.
Critica dell’analisi tecnica
I critici dell’analisi tecnica sostengono che si basa su una profezia che si autoavvera e che i prezzi sono casuali e quindi non prevedibili.
Crittografia asimmetrica
Tecnica che utilizza una chiave pubblica per crittografare un messaggio e una chiave privata corrispondente per decrittarlo. Le due chiavi sono distinte, ma matematicamente correlate. Nota anche come crittografia a chiave pubblica.
Croce della morte
Segnale di analisi tecnica che indica una potenziale inversione ribassista quando una media mobile di breve periodo incrocia al ribasso una media mobile di lungo periodo.
Crossover triplo
Strategia tecnica di trading che combina tre medie mobili di periodi diversi. Viene utilizzata per ridurre i falsi segnali, accollandosi però un ritardo maggiore. Un segnale di acquisto viene generato quando la media mobile di breve periodo supera le altre due, e anche la media mobile di medio periodo supera al rialzo quella di lungo periodo. Un segnale di vendita viene generato quando la media mobile veloce incrocia al ribasso le altre due e anche la media mobile di medio periodo incrocia al ribasso quella di lungo periodo.
Cross Rate
Tasso di cambio tra due valute che non coinvolgono il Dollaro statunitense.
Cuneo (“wedge”)
Pattern di prezzo simile al triangolo simmetrico, in cui i due lati convergono verso l'apice. Un cuneo ascendente si inclina contro il trend ed è considerato ribassista. Un cuneo discendente si inclina contro il trend ed è considerato rialzista.
Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
CySEC è l'autorità di regolamentazione finanziaria di Cipro, che regola il settore dei servizi di investimento locale e controlla le transazioni di mercato in valori mobiliari.
Franco svizzero (CHF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Svizzera: il Franco. “CH” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco svizzero è suddiviso in 100 rappen.
D
Da inizio anno (YTD)
Il periodo che comincia all'inizio dell’anno solare o fiscale e termina in una data specifica, di solito la data corrente.
Dalasi (GMD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Gambia: il Dalasi. “GM” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dalasi”. Il Dalasi è suddiviso in 100 butut.
Dapps
Applicazioni decentralizzate eseguite su blockchain come Ethereum. Sono controllate dall'utente e non regolamentate da nessuna autorità centrale. L'accesso è basato su token crittografici, mentre la generazione di nuovi token si basa su un meccanismo di consenso come la “proof of stake”. Possono essere utilizzate per scopi diversi, tra cui giochi, finanza, social media e altro ancora.
Dark Cloud Cover
Pattern a due candele che si forma durante un trend rialzista. Una candela nera lunga che apre sopra il massimo precedente finisce per chiudere sotto il punto medio del precedente corpo lungo bianco, segnalando una potenziale inversione ribassista.
Dash
Criptovaluta open source derivante dal protocollo Litecoin. Lanciata nel 2014 e creata da Evan Duffield. Si tratta di una altcoin utilizzata per inviare e ricevere pagamenti. Il numero massimo di coin Dash che possono essere emesse è 18.921.005.
Data ex-diritti
Data successiva alla quale un azionista non ha il diritto di acquistare azioni aggiuntive ad un prezzo predeterminato, noto come prezzo di esercizio.
Data ex-dividendo
Il dividendo successivo non sarà ricevuto dal detentore del titolo nel giorno di stacco del dividendo, o successivamente ad esso.
DAX
Indice azionario tedesco (Deutscher Aktien Index) formato dalle 40 maggiori società per capitalizzazione di mercato quotate alla Borsa di Francoforte. Viene utilizzato per misurare la salute della Borsa e dell'economia tedesca.
Day Trade
Operazione che non viene tenuta aperta durante la notte. Piuttosto, è aperta e chiusa in giornata.
Decentraland
Mondo virtuale in 3D sul Metaverso, costruito sulla blockchain di Ethereum, e governato dalla sua "community". Gli utenti possono acquistare terra, partecipare a eventi in 3D e monetizzare le loro creazioni con NFT e cripto (MANA) nativi di Decentraland.
Deep Web
Sezione nascosta del World Wide Web che contiene siti che non sono indicizzati sui motori di ricerca classici come Google o Yahoo. È accessibile solo tramite un browser Web specializzato.
Default
Termine utilizzato in finanza per indicare il mancato adempimento degli obblighi legali di un prestito.
Deflazione
Calo dei prezzi di beni e servizi dovuto a una diminuzione della domanda e dell'offerta monetaria.
Deliberation
Pattern di inversione a tre candele composto da tre corpi bianchi alla fine di un trend rialzista, ciascuno dei quali chiude più in alto rispetto al precedente. Le prime due candele hanno lunghi corpi bianchi, mentre la terza ha un corpo più corto. La terza candela è uno Spinning Top o una Doji che apre in gap sopra la seconda candela, indicando indecisione o incapacità dei Tori a spingere in alto i prezzi. Il verificarsi di questo pattern in un trend rialzista segnala una potenziale inversione ribassista.
Denar (MKD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia: il Dinaro. “MK" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dinaro". Il Dinaro macedone è suddiviso in 100 denis.
Depressione
Contrazione prolungata dell’economia in cui il PIL scende di oltre il 10%.
Deprezzamento
Diminuzione del valore di un asset nel corso del tempo.
Detrended Price Oscillator (DPO)
Oscillatore di analisi tecnica sviluppato per separare il trend dai prezzi. Si calcola dividendo i prezzi per una media mobile, per rivelare il ciclo corrispondente. Il grafico risultante sarà composto da punti che oscillano al di sopra e al di sotto della linea dello zero. I punti al di sopra corrispondono ai picchi del ciclo, mentre i punti al di sotto della linea dello zero evidenziano i minimi del ciclo.
Deviazione standard
Termine statistico che esprime la variabilità in un insieme di dati. Si indica con la lettera greca sigma, e si calcola in 3 fasi: - Stimare la media dei dati. - Trovare la differenza tra ogni dato e la media, quindi eseguire il quadrato di ogni differenza. - Sommare tutte le differenze quadrate. - Dividere la somma per il numero di dati meno 1. - Calcolare la radice quadrata di quanto ottenuto. Il 68% dei dati rientra in una deviazione standard della media. Con una deviazione standard pari a 2, questo valore sale al 95%, mentre per una deviazione standard di 3 il valore è pari al 99,7%.
Dichiarazione del FOMC (Dichiarazione di politica monetaria della Fed)
Il FOMC tiene otto riunioni regolari nel corso dell'anno per discutere delle condizioni finanziarie e rilasciare dichiarazioni in merito alle sue decisioni di politica monetaria.
Dichiarazione di politica monetaria
Attraverso le dichiarazioni di politica monetaria, le Banche centrali comunicano i loro approcci riguardo ai flussi di denaro e al mercati del credito. Obiettivo della politica monetaria è garantire la piena occupazione, la stabilità dei prezzi e una crescita economica sostenibile.
Difficoltà
In termini di criptovalute, si riferisce al tempo e alla potenza di calcolo richiesti per estrarre un blocco. Le blockchain basate su “proof of work” definiscono regole che regolano la difficoltà in base alla potenza di elaborazione della rete. Questo processo mantiene il tempo di estrazione a circa 10 minuti per blocco.
Dimensioni del blocco
Numero di transazioni che può memorizzare un blocco.
Dimostrazione a conoscenza zero (Zero-Knowledge Proof o ZKP)
In crittografia, si tratta di una tecnica che consente a una parte, il dimostratore (o prover), di verificare a un'altra parte, il verificatore, che si conosce un valore x senza rivelare altre informazioni. Pertanto, mantiene l'anonimato dell'utente.
Dinaro algerino (DZD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Algeria: il Dinaro. “DZ” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro algerino è suddiviso in 100 centimes.
Dinaro bahreinita (BHD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Bahrain; il Dinaro. “BH” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro bahreinita è suddiviso in 1000 fils.
Dinaro giordano (JOD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Giordania: il Dinaro. “JO” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro giordano è suddiviso in 100 qirsh.
Dinaro iracheno (IQD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Iraq: il Dinaro. “IQ” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro iracheno è suddiviso in 1000 fils.
Dinaro kuwaitiano (KWD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Kuwait: il Dinaro. “KW” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro kuwaitiano è suddiviso in 1000 fils.
Dinaro libico (LYD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Libia: il Dinaro. “LY” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro libico è suddiviso in 100 dirham.
Dinaro serbo (RSD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Serbia: il Dinaro. “RS” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro serbo è suddiviso in 100 paras.
Dinaro tunisino (TND)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Tunisia: il Dinaro. “TN” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dinaro”. Il Dinaro tunisino è suddiviso in 1000 milim.
Diorama
Modello in 3D di un luogo o di una scena particolare. Esempi di diorama possono essere musei, parchi, campi di battaglia, ecc.
Directional Indicator (Indicatore direzionale)
Due delle linee nell'Average Directional Movement Index (ADX) sono l'indicatore direzionale positivo (plus Directional Indicator o +DI) e l'indicatore direzionale negativo (minus Directional Indicator o -DI). Un potenziale segnale di acquisto viene generato quando +DI incrocia al rialzo -DI. Al contrario, viene generato un potenziale segnale di vendita quando -DI incrocia al ribasso +DI.
Direzione del trend
Vi sono tre direzioni: ● al rialzo, come definito da top successivi superiori e minimi superiori ● al ribasso, come definito da top successivi inferiori e minimi inferiori ● in laterale, come definito da top (approssimativamente) uguali e minimi (approssimativamente) uguali.
Dirham marocchino (MAD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Marocco: il Dirham. “MA" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dirham". Il Dirham marocchino è suddiviso in 100 Santimat.
Disjoint Angle
Strumento tecnico su NAGA Web Trader che consente di disegnare un Megafono o Broadening formation. Per disegnare tale pattern, è sufficiente selezionare lo strumento Disjoint Angle dal menu Line Studies, quindi fare clic sul primo top, trascinare lo strumento verso destra per passare attraverso il secondo top e fare clic sul terzo top. Alla fine, trascinare lo strumento verso il basso per includere i due minimi successivi.
Divergenza
Disaccordo nella direzione tra il prezzo e l'oscillatore. Di solito, si tratta di un'indicazione precoce di una potenziale inversione del trend dominante. Viene osservata una divergenza in un trend rialzista quando il prezzo registra massimi superiori, mentre l'oscillatore visualizza massimi inferiori. Analogamente, in una tendenza al ribasso, si rileva una divergenza quando il prezzo registra minimi inferiori, mentre l'oscillatore visualizza minimi superiori.
Divergenza negativa
Si verifica quando il prezzo di uno strumento finanziario registra massimi superiori mentre l'oscillatore evidenzia massimi inferiori. Ciò di solito segnala una potenziale debolezza nel mercato e un bias ribassista.
Dividendo
Parte degli utili di una società distribuiti ai suoi azionisti.
Dividendo di fine anno
Un dividendo distribuito alla fine dell'anno, che è di solito il risultato di profitti superiori al previsto.
Dobra (STD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Sao Tomé e Principe: il Dobra. “ST” è il codice del Paese, mentre “D” sta per “Dobra”. Il Dobra è suddiviso in 100 centimos.
Dogecoin
Una criptovaluta open source creata da Billy Markus e Jackson Palmer. Nata come fork di Litecoin, è stata lanciata nel 2013. È considerato un altcoin e presenta l'immagine del cane Shiba Inu sul suo logo.
Doji
Formazione di candele giapponesi costituita da una singola candela, con prezzi di apertura e chiusura uguali o quasi uguali. Segnala indecisione nel mercato.
Doji Star
Formazione di candele giapponesi rialzista composta da due candele. Durante un trend ribassista, una lunga candela nera è seguita da una Doji che apre in gap al ribasso. L’incapacità dei venditori di spingere i prezzi significativamente più in basso segnala una potenziale inversione al rialzo.
Dollaro australiano (AUD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale di Australia, Isola di Natale, Isole Cocos (Keeling), Kiribati, Nauru, Isola di Norfolk e Tuvalu: il Dollaro australiano. “AU" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro australiano è suddiviso in 100 cents.
Dollaro bahamense (BSD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Bahamas: il Dollaro. “BS" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro bahamense è suddiviso in 100 cents.
Dollaro canadese (CAD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Canada: il Dollaro. “CA" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro canadese è suddiviso in 100 cents.
Dollaro dei Caraibi orientali (XCD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale dell'Organizzazione degli Stati dei Caraibi orientali: Anguilla, Antigua e Barbuda, Dominica, Grenada, Montserrat, Saint Kitts e Nevis, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine; il Dollaro dei Caraibi orientali. “XC" è il codice dei Paesi, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro dei Caraibi orientali è suddiviso in 100 cents.
Dollaro del Belize (BZD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Belize: il Dollaro. “BZ" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro del Belize è suddiviso in 100 cents.
Dollaro della Guyana (GYD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Guyana: il Dollaro. “GY" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro della Guyana è suddiviso in 100 cents.
Dollaro delle Bermuda (BMD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Bermuda: il Dollaro. “BM" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro bermudiano è suddiviso in 100 cents.
Dollaro delle Figi (FJD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Fiji: il Dollaro. “FJ" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro delle Fiji è suddiviso in 100 cents.
Dollaro delle Isole Cayman (KYD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Isole Cayman: il Dollaro. “KY" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro delle Isole Cayman è suddiviso in 100 cents.
Dollaro delle Isole Salomone (SBD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Isole Salomone: il Dollaro. “SB" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro delle Isole Salomone è suddiviso in 100 cents.
Dollaro dello Zimbabwe (ZWL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dello Zimbabwe: il Dollaro. “ZW" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Dollaro". Il Dollaro dello Zimbabwe è suddiviso in 100 cents.
Dollaro di Barbados (BBD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Barbados: il Dollaro. “BB" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro delle Barbados è suddiviso in 100 cents.
Dollaro di Brunei (BND)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Brunei Darussalam: il Dollaro. “BN" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro bruneiano è suddiviso in 100 cents (o sen).
Dollaro di Hong Kong (HKD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Hong Kong: il Dollaro. “HK" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro di Hong Kong è suddiviso in 100 cents.
Dollaro di Singapore (SGD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Singapore: il Dollaro. “SG" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro di Singapore è suddiviso in 100 cents.
Dollaro di Trinidad e Tobago (TTD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Trinidad e Tobago: il Dollaro. “TT" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro di Trinidad e Tobago è suddiviso in 100 cents.
Dollaro giamaicano (JMD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Giamaica: il Dollaro giamaicano. “JM" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro giamaicano è suddiviso in 100 cents.
Dollaro liberiano (LRD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Liberia: il Dollaro. “LR" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro liberiano è suddiviso in 100 cents.
Dollaro namibiano (NAD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Namibia: il Dollaro. “NA" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro namibiano è suddiviso in 100 cents.
Dollaro neozelandese (NZD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Nuova Zelanda: il Dollaro. “NZ" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro neozelandese". Il Dollaro neozelandese è suddiviso in 100 cents.
Dollaro surinamese (SRD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta del Suriname: il Dollaro. “SR" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro surinamese è suddiviso in 100 cents.
Dollaro USA (USD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Stati Uniti d'America, Samoa Americane, Bonaire, Sint Eustatius and Saba, Territorio britannico dell'Oceano Indiano, Ecuador, El Salvador, Guam, Haiti, Isole Marshall, Stati federati della Micronesia, Isole Marianne settentrionali, Palau, Panama, Porto Rico, Timor est, Isole Turks e Caicos, Isole minori esterne degli Stati Uniti, Isole Vergini Britanniche e Isole Vergini Americane: il dollaro USA. “US" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il Dollaro USA è suddiviso in 100 cents.
Dong (VND)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Vietnam: il Dong. “VN" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dong". Il Dong vietnamita è suddiviso in 100 Dongs.
Doppia spesa
Quando una certa quantità di coin sono spesi più di una volta. Ciò accade quando un gruppo di minatori ottiene il controllo della maggior parte dei nodi (ad es. con un attacco del 51%) al fine di compiere una frode.
Doppio crossover (Media mobile doppia)
Sistema di trading basato su due medie mobili, una di lungo periodo e l'altra di breve periodo. Quando la media mobile di breve periodo supera al rialzo quella di lungo periodo, scatta un potenziale segnale di acquisto. In maniera analoga, quando la media mobile di breve periodo incrocia al ribasso la media mobile di lungo periodo, scatta un potenziale segnale di vendita.
Doppio massimo
Popolare schema grafico in analisi tecnica che si forma durante il corso di un trend al rialzo e che segnala una potenziale inversione ribassista. La presenza di un massimo che non riesce a superare il massimo precedente, e la discesa del prezzo al di sotto dell'ultimo minimo, segnala la fine del trend rialzista e le prime fasi di un nuovo trend nella direzione opposta.
Doppio minimo
Popolare schema grafico in analisi tecnica che si forma durante il corso di un trend ribassista e che segnala una potenziale inversione al rialzo. La presenza di un minimo che non riesce a violare il minimo precedente, e di un prezzo superiore all'ultimo massimo relativo, segnala la fine del trend ribassista e le prime fasi di un nuovo trend nella direzione opposta.
Dovish (colomba)
Termine utilizzato per descrivere il tono dei membri del Federal Open Market Committee (FOMC) che tendono ad avere una preferenza ad abbassare i tassi di interesse e a incoraggiare la crescita economica e occupazionale aumentando l'offerta di denaro nell'economia.
Dow Jones Industrial Average (DJIA)
Indice del mercato azionario che tiene traccia della performance delle 30 maggiori società quotate sul NYSE.
Downside Gap Three Methods
Formazione di candele giapponesi composta da tre candele. La prima candela è lunga, con un corpo nero, e si forma durante un trend ribassista. La seconda candela è anch’essa lunga, e con un corpo nero che apre in gap al di sotto della prima candela, confermando così la direzione verso il basso. La terza candela ha un corpo bianco che si apre all'interno del corpo della seconda candela e chiude il gap creato tra le prime due candele. Il pattern indica una possibile continuazione ribassista.
Downside Tasuki Gap
Formazione di candele giapponesi composta da tre candele. La prima candela è lunga con un corpo reale nero che si forma durante un trend ribassista. La seconda candela è anch’essa lunga con un corpo nero che apre in gap al di sotto della prima candela, confermando così la direzione verso il basso. La terza candela ha un corpo bianco che si apre all'interno del corpo della seconda candela e chiude il gap creato tra le prime due candele Il pattern indica una possibile continuazione ribassista.
Dragonfly
Pattern di candele giapponesi caratterizzato da una lunga ombra inferiore, e nessuna o minima ombra superiore, e prezzi di apertura e chiusura relativamente uguali e vicini ai massimi.
Dram armeno (AMD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Armenia: il Dram. “AM" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dram". Il Dram armeno è suddiviso in 100 luma.
Drawdown
Il calo da un picco a un valore minimo del capitale di un conto trading. Si tratta di una misura importante per valutare la performance di un trading system Un sistema con drawdown minimo o moderato è considerato attraente.
Drawdown assoluto
Differenza tra il deposito iniziale e il minimo raggiunto dal capitale investito (equity).
Drawdown massimo
La perdita di valore, dal punto massimo a quello minimo, di una posizione o di un portafoglio. È la differenza di valore tra il minimo e il massimo prima del minimo.
Drawdown relativo
Percentuale tra la differenza tra il massimo del capitale netto e il successivo minimo del capitale e il massimo del capitale netto. Per esempio, un deposito iniziale di $1000 registra un profitto fluttuante di $500, ma nell’operazione successiva soffre una perdita di $700. Il valore massimo del patrimonio sarà pari a $1500 mentre il valore minimo sarà pari a 800 dollari. Il drawdown relativo corrispondente si calcola come (1.500 - 800) / 1500 * 100 = 46,67%. Dopo la chiusura dell’operazione con un saldo di $800, viene piazzato un nuovo ordine che sprofonda nella direzione opposta con una perdita virtuale di $400. Questa volta il drawdown relativo è pari al 50%.
Due corvi
Pattern di inversione bearish costituito da tre candele che si forma vicino a un'area di resistenza o sul top di un trend rialzista. La prima candela è un corpo lungo che riconferma la direzione del mercato. La seconda è una piccola candela bearish, che crea un gap al rialzo ma che alla fine chiude più in basso, anche se più in alto rispetto alla candela bianca precedente. La terza candela del pattern è un lungo corpo nero che conferma l'inversione bearish, aprendo all'interno del corpo reale della piccola candela e chiudendo all'interno del corpo del lungo corpo bianco.
Dumpling Tops
Una formazione di candele giapponesi costituita da elementi multipli. Si forma durante un trend rialzista. Un gruppo di candele di corpo corto al termine di un movimento rialzista indica bassa volatilità e indecisione tra i trader. La presenza di un lungo corpo nero che apre in gap al ribasso indica la fine del trend al rialzo e l'inizio di un trend ribassista. La formazione indica una possibile inversione ribassista.
E
EBITDA
Metrica della performance finanziaria di un'azienda. Indica gli utili al lordo di interessi, imposte, deprezzamenti e ammortamenti.
Economia keynesiana
Teoria economica attribuita all’economista britannico, John Maynard Keynes, che sosteneva che è necessario l’intervento del governo per garantire la crescita e la stabilità economica.
Effetto Gennaio
Tendenza al rialzo dei titoli azionari nel mese di gennaio.
Effetto Giuseppe
Il concetto è che è più probabile che i movimenti di prezzo siano prevedibili piuttosto che casuali. Esso deriva dall’Antico Testamento dove Giuseppe previde sette anni di abbondanza, seguiti da sette anni di carestia, interpretando il sogno del faraone.
EMA tripla
È stata creata per attenuare le fluttuazioni dei prezzi e ridurre il lagging, che rappresenta un grave svantaggio in altri metodi di calcolo della media mobile. Sebbene calcoli tre EMA, appare sul grafico come una sola linea. I segnali generati sono gli stessi di qualsiasi altra media mobile.
Envelope (Busta)
La busta è un indicatore tecnico costituito da una fascia superiore e una inferiore. La fascia superiore è definita da una semplice media mobile spostata verso l'alto a una percentuale fissa, mentre la fascia inferiore viene formata spostando la media mobile verso il basso della stessa percentuale fissa. Un bias rialzista è presente quando il prezzo raggiunge la fascia inferiore, mentre un bias rialzista si manifesta quando il prezzo raggiunge la fascia superiore. Le fasce superiore e inferiore indicano anche prezzi estremi.
Equazione di Camarilla
Metodo di calcolo dei punti di pivot sviluppato da Nick Stott nel 1989. Le formule forniscono il punto di pivot e quattro livelli di supporto e resistenza potenziali basati su massimo, minimo e prezzo di chiusura della sessione precedente: R4 = chiusura + (massimo – minimo) * 1,1 / 2 R3 = chiusura + (massimo – minimo) * 1,1 / 4 R2 = chiusura + (massimo - minimo) * 1,1 / 6 R1 = chiusura + (massimo – minimo) * 1,1 / 12" PP = (massimo + minimo + chiusura) /3 S1 = chiusura - (massimo – minimo) * 1,1 / 12 S2= chiusura - (massimo – minimo) * 1,1 / 6 S3 = chiusura - (massimo - minimo) * 1,1 / 4 S4 = chiusura - (massimo – minimo) * 1,1 / 2
Equivolume
Sviluppato da Richard W. Arms, Jr., è una tecnica di rappresentazione grafica dei prezzi che combina i dati di prezzo e volume in maniera visiva e facile da interpretare, disegnando delle caselle. Le caselle hanno tre componenti, vale a dire il prezzo massimo, il prezzo minimo e il volume. Una casella larga indica un volume "più pesante", mentre una casella sottile indica un volume "leggero". La larghezza della casella deriva dal volume osservato in un periodo specifico.
ERC-20
Abbreviazione di "Ethereum Request for Comment 20", è lo standard tecnico per i token emessi sulla blockchain Ethereum. Viene utilizzato per determinare la funzione di tutti i token creati sulla blockchain Ethereum e funge da set di linee guida per l'esecuzione delle relative funzionalità. L'ERC-20 facilita il trasferimento di token tra diversi conti e raccoglie i dati sul saldo corrente di token di un particolare conto, oltre alla disponibilità complessiva di token sulla rete. Inoltre, esamina e approva le richieste di spesa effettuate da account di terze parti.
ERC721
Standard tecnico per la creazione di token non fungibili (NFT) nativi della blockchain di Ethereum. Sebbene lo standard sia lo stesso per tutti gli NFT, ogni NFT è unico e può avere un valore diverso a seconda della sua età, rarità, ecc. L’ERC721 facilita l'esecuzione delle funzioni NFT, tra cui raccolta dati su account, proprietà, saldo e disponibilità. Inoltre, consente il trasferimento di proprietà NFT da un detentore all'altro.
Escudo di Cabo Verde (CVE)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Cabo Verde: l’Escudo. “CV” è il codice del Paese, mentre “E” sta per “Escudo”. L’Escudo di Cabo Verde è suddiviso in 100 Escudos.
Esecuzione
Si verifica quando un ordine di acquisto o di vendita viene eseguito nel mercato.
Esecuzione a mercato
Ordine di acquisto o vendita che verrà eseguito al prezzo successivo disponibile.
Espansioni di Fibonacci
L'espansione di Fibonacci è uno strumento tecnico tracciato tra tre punti sul grafico dei prezzi. Il punto A rappresenta l'inizio dell'onda 1, il punto B la fine dell'onda 1 e il punto C la fine dell'onda 2. Lo strumento di espansione di Fibonacci visualizza tre linee per impostazione predefinita al 61,8%, 100% e 161,8% della lunghezza dell'onda 1 (ossia della distanza tra il punto A e il punto B). Tali linee (cioè espansioni) sono tracciate a partire dalla fine dell'onda 2 (ossia il punto C). Esse agiscono come livelli di potenziale resistenza per la fine dell'onda 3.
Esposizione
Quantità di denaro rappresentativa del rischio cui deve far fronte un investimento.
Ether
Criptovaluta nativa della piattaforma Ethereum.
Ethereum (ETH)
Blockchain decentralizzata e open source, simile al Bitcoin, che può essere utilizzata per creare e far circolare contratti intelligenti in una rete peer-to-peer senza l'intervento di intermediari. Ethereum è stato inventato nel 2013 dal programmatore Vitalik Buterin per essere poi rilasciato nel luglio 2015. Ether viene assegnato ai minatori a seguito della verifica delle transazioni.
Euro (EUR)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale dell'Unione Europea: l'Euro. L'Euro è suddiviso in 100 centesimi.
Evening Doji Star
Pattern a tre candele giapponesi che segnala una possibile inversione ribassista. Si forma durante un trend al rialzo o in prossimità di un'area di resistenza. Una lunga candela rialzista conferma la direzione del trend prevalente, seguita da una Doji che apre in gap. Successivamente, la terza candela apre con un gap al ribasso per chiudere all’interno del corpo reale della prima candela.
Evening Star
Pattern di inversione ribassista che si forma al termine di un trend rialzista o in prossimità di un'area di resistenza. Si compone di tre candelieri giapponesi. La prima candela, un lungo corpo bianco, si sviluppa nella direzione del trend, confermando la pressione in acquisto. Successivamente, un piccolo corpo bianco o nero apre in gap al rialzo. Infine, una candela ribassista chiude sotto il punto centrale della prima candela, indicando l’inizio di un potenziale ribasso.
Evento Cigno nero
Un evento imprevedibile, seguito in genere da gravi conseguenze. Si caratterizza per essere estremamente raro e alquanto diverso da quanto ci si sarebbe tipicamente attesi.
E-wallet
Conto online utilizzato per collegare le attività di personal banking di un individuo con quelle relative alle criptovalute. Gli e-wallet possono offrire anche altri servizi, a seconda del provider.
Exchange decentralizzato (DEX)
Un exchange di criptovalute che consente il trading su una rete peer-to-peer decentralizzata senza la necessità di intermediari. Gli utenti negoziano direttamente dai loro portafogli, invece di affidarsi a un'autorità centrale.
Exchange Execution
Impostazioni di esecuzione degli ordini disponibili su MT5. Le istruzioni di trading vengono inviate a un sistema di negoziazione/fornitore di liquidità esterno ed eseguite ai prezzi di mercato correnti.
Exchange Traded Funds (ETF)
Un fondo Exchange Traded Fund (ETF) è un tipo di investimento aggregato che funziona in maniera simile a un fondo comune, consentendo a diversi investitori di mettere assieme somme di denaro in uno schema collettivo ripartito tra molti asset di investimento. Gli ETF sono panieri di strumenti finanziari che possono comprendere azioni, obbligazioni, metalli preziosi e altri asset. Essi ricalcano la performance dell'indice sottostante, mentre gli ETF gestiti attivamente tentano di sovraperformare l'indice sottostante. Ad esempio, un ETF che traccia la performance dell’indice Dow Jones Industrial Average Index sarà costituito dalle stesse azioni, ossa delle trenta maggiori società quotate sul NYSE, nelle stesse proporzioni. Gli ETF sono negoziati in Borsa proprio come le azioni, di solito attraverso broker o piattaforme di trading online. Gli investitori li trovano attraenti in quanto replicano indici ben noti come lo S&P 500, offrono bassi costi operativi, consentono di fare trading al margine e permettono di trarre profitto sia da mercati rialzisti che da mercati ribassisti.
Expert Advisor (EA)
Gli Expert advisors (consulenti esperti) o esperti, in breve, sono programmi per computer scritti in linguaggio MQL4/5 che possono eseguire istruzioni di trading in maniera automatica, senza alcun intervento umano. Compiti tipici sono ad esempio analisi e calcoli, seguiti da operazioni di trading (acquisto/vendita), nonché gestione del trade (take profit, trailing stop, ecc.)
F
Failure Swing
Durante un trend rialzista, l'ultimo top non riesce a superare il massimo precedente in quanto i compratori mostrano segni di debolezza nel sostenere il rialzo. Ne consegue che il prezzo scende al di sotto del minimo corrente, segnalando così un'inversione ribassista con “failure swing”. In maniera similare, un failure swing rialzista si forma durante un trend ribassista, quando l'ultimo minimo non riesce ad andare sotto il minimo precedente e i prezzi cambiano direzione superando il top corrente.
Falling Three Methods
Pattern di candele giapponesi che indica una continuazione di un trend ribassista esistente. Si forma in un trend al ribasso, dove la presenza di una lunga candela nera conferma l'intenzione dei venditori di spingere i prezzi ancora più in basso. Le tre piccole candele che seguono, contenute all'interno del corpo della lunga candela nera, segnalano una pausa. La lunga candela nera che segue segnala la ripresa del ribasso.
Fattore di recupero
Rapporto utilizzato per valutare la performance di un trading system. Rileva la rapidità con cui un sistema può recuperare da periodi negativi. Si calcola dividendo il profitto netto per il drawdown massimo.
Fatturato totale
Importo totale delle vendite di beni e servizi di un'azienda.
Fear Of Missing Out (FOMO)
Abbreviato come FOMO, descrive una sensazione di paura e ansia di perdere una grande opportunità o un investimento redditizio.
Federal Open Market Committee (FOMC)
Il Federal Open Market Committee (FOMC) è un comitato degli Stati Uniti d'America responsabile della conduzione o della determinazione della politica monetaria della nazione.
Fiducia dei consumatori CB
Report mensile, pubblicato dal Conference Board Inc. negli Stati Uniti, che misura l’atteggiamento dei consumatori nei confronti di condizioni di business, attività economica e occupazione.
Fiducia delle imprese
Indicatore economico mensile basato su un'indagine sulle aspettative delle imprese per i prossimi dodici mesi.
Fill or Kill
Politica di esecuzione degli ordini in base alla quale un ordine deve essere eseguito a un prezzo e un volume specifici, oppure sarà cancellato.
Fill Policy
Finestra di inserimento degli ordini sulla piattaforma di trading MT5 che offre le seguenti condizioni: - Fill or Kill - Immediato o Annulla - Ritorna
Filtro (candele)
Processo che combina tra loro vari altri strumenti di analisi tecnica, come oscillatori, livelli di ipercomprato/ipervenduto, ecc. per ignorare i pattern a bassa probabilità e concentrarsi sui pattern di inversione delle candele più promettenti.
Filtro temporale
Una violazione di una linea di tendenza può essere filtrata da una o più chiusure nella direzione corrispondente. La chiusura del venerdì è anch’essa molto popolare tra chi opera sul mercato azionario.
Finanza comportamentale
Studio della psicologia dei partecipanti al mercato. Questa disciplina sostiene che il processo decisionale sui mercati non è razionale, in contrasto con l'ipotesi dei mercati efficienti.
Finanza decentralizzata (DeFi)
Ecosistema decentralizzato di strumenti e servizi finanziari basato su reti blockchain, il che elimina la necessità di un'autorità di regolamentazione centrale. Include DAO, prestiti lampo, e contratti intelligenti tra le altre cose.
Finestra
Un gap nella terminologia delle candele giapponesi.
Finestra dati
Finestra nelle piattaforme di trading MetaTrader 4 e MetaTrader 5 che visualizza informazioni su una candela specifica come data, prezzo (OHLC), volume corrispondente, indicatori e oscillatori.
Fiorino di Aruba (AWG)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Aruba: il Fiorino. “AW" è il codice del Paese, mentre "G" sta per "Fiorino". Il Fiorino di Aruba si suddivide in 100 centesimi.
Fiorino (HUF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Ungheria: il Fiorino. “HU" è il codice del Paese, mentre "F" sta per "Fiorino". Il Fiorino ungherese è suddiviso in 100 filler.
Flag (Bandiera)
Pattern sul grafico dei prezzi che segnala una pausa temporanea nel mercato, a causa di un periodo di consolidamento. Dopo un rapido movimento dei prezzi, la cosiddetta asta o “flagpole”, si sviluppa un canale che si inclina nella direzione opposta al trend. Un breakout del canale su volumi elevati raggiungerà un target di prezzo minimo pari al flagpole proiettato al punto di breakout.
Flagpole
Movimento impulsivo che precede il canale nel pattern flag.
Flappening
Termine che descrive il momento in cui Litecoin (LTC) ha superato Bitcoin Cash (BCH) in termini di capitalizzazione di mercato.
Flippening
Termine che descrive il momento ipotetico in cui Ethereum (ETH) supera Bitcoin (BTC) in termini di capitalizzazione di mercato.
Flusso di cassa
Importo totale di liquidità che un'azienda riceve e spende durante un periodo specifico.
Fondi Hedge
Fondi di investimento alternativi che utilizzano strategie di investimento non tradizionali per generare rendimenti elevati per i loro investitori. Gli Hedge fund investono in una varietà di asset finanziari per gestire il rischio.
Fondi liquidati
Fondi disponibili per uso immediato.
Fondi open-end
Fondi che consentono l'acquisto e il riscatto delle quote in qualsiasi momento. I nuovi investitori possono acquistare le quote del Fondo in qualsiasi momento e possono riscattarle a piacimento.
Fondo Monetario Internazionale (FMI)
Organizzazione creata nel 1945 per favorire la stabilità economica globale, facilitare il commercio internazionale e promuovere la crescita economica e l'occupazione. Il FMI è composto da circa 186 Paesi membri.
Force Index
Indicatore tecnico sviluppato da Alexander Elder che stima la pressione degli acquirenti durante un trend rialzista e la pressione dei venditori durante un trend ribassista. La formula è la seguente: Force Index = (Chiusura corrente - Chiusura precedente) x Volume Se la candela corrente chiude più in alto della precedente, il Force Index sarà positivo. Al contrario, se chiude più in basso allora sarà negativo. L'inserimento del volume nella formula indica l'estensione del movimento al rialzo o al ribasso.
Forchetta di Andrews (rialzista)
Studio lineare di analisi tecnica sviluppato da Alan Andrews. La forchetta (o “pitchfork”) viene tracciata selezionando tre punti consecutivi sul grafico. Il primo punto è un minimo importante (A), il secondo è un top importante (B) e il terzo è anch’esso un minimo importante (C). La prima linea (linea mediana) viene tracciata dal punto A, passante per la metà della linea che collega i punti B e C. La seconda e la terza linea (linea parallela superiore e linea parallela inferiore) sono disegnate parallelamente alla linea mediana, a partire dai punti B e C rispettivamente. La prima linea (linea mediana) viene tracciata dal punto A, passante per la metà della linea che collega i punti B e C. La seconda e la terza linea (linea parallela superiore e linea parallela inferiore) sono disegnate parallelamente alla linea mediana, a partire dai punti B e C rispettivamente. Andrews riteneva che l’80% del tempo il prezzo ritornasse alla linea mediana. Le linee parallele superiore e inferiore fungono da aree di supporto e resistenza.
Forchetta di Andrews (ribassista)
Studio lineare di analisi tecnica sviluppato da Alan Andrews. La forchetta (o “pitchfork”) viene tracciata selezionando tre punti consecutivi sul grafico. Il primo punto è un top importante (A), il secondo punto è un minimo importante (B), e il terzo punto è anch’esso un top importante (C). La prima linea (linea mediana) viene tracciata dal punto A, passante per la metà della linea che collega i punti B e C. La seconda e la terza linea (linea parallela superiore e linea parallela inferiore) sono disegnate parallelamente alla linea mediana, a partire dai punti B e C rispettivamente. Andrews riteneva che l’80% del tempo il prezzo ritornasse alla linea mediana. Le linee parallele superiore e inferiore fungono da aree di supporto e resistenza.
Franco CFA BCEAO (XOF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale dei paesi dell'Africa occidentale: Benin, Burkina Faso, Costa d'Avorio, Guinea-Bissau, Mali, Niger, Senegal e Togo; il franco CFA dell'Africa occidentale. “XO" è il codice dei Paesi, mentre "F" sta per "Franco". Il Franco CFA dell'Africa occidentale è suddiviso in 100 centimes.
Franco CFA BEAC (XAF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale dei sei Stati indipendenti dell'Africa centrale: Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Repubblica del Congo, Guinea Equatoriale e Gabon: il Franco CFA. “XA" è il codice dei Paesi, mentre "F" sta per "Franco". Il Franco CFA è suddiviso in 100 francs.
Franco CFP (XPF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta ufficiale di Polinesia francese, Nuova Caledonia, Wallis e Futuna: il Franco CFP. “XP" è il codice dei Paesi, mentre "F" sta per "Franco". Il Franco CFP è suddiviso in 100 francs.
Franco comoriano (KMF)
Il codice alfabetico che rappresenta la valuta nazionale delle Comore; il franco comoriano. “KM” è il codice del paese e “F” sta per “Franco”. La denominazione del franco comoriano era di 100 centesimi.
Franco congolese (CDF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica Democratica del Congo: il Franco. “CD” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco congolese è suddiviso in 100 centimes.
Franco del Burundi (BIF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Burundi: il Franco. “BI” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco del Burundi è suddiviso in 100 centimes.
Franco gibutiano (DJF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Gibuti: il Franco. “DJ” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco gibutiano è suddiviso in 100 centimes.
Franco guineano (GNF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Guinea: il Franco. “GN” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco guineano è suddiviso in 100 centimes.
Franco ruandese (RWF)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Ruanda: il Franco. “RW” è il codice del Paese, mentre “F” sta per “Franco”. Il Franco ruandese è suddiviso in 100 francs.
Frase seed
Nota anche come frase mnemonica, è una raccolta di parole che consentono l'accesso a un portafoglio cripto.
Frattali (Frattale di Williams)
L’indicatore frattale è uno strumento tecnico sviluppato da Bill Williams. Viene utilizzato per identificare massimi e minimi sul grafico dei prezzi. Esistono due tipi di frattali: Up Fractal e Down Fractal. L’Up Fractal è formato da cinque barre (o candele) dove il massimo superiore è preceduto da due massimi inferiori a sinistra, e seguito da altri due massimi inferiori a destra. Al contrario, il Down Fractal è composto da cinque barre dove il minimo inferiore è preceduto da due minimi superiori a sinistra e seguito da altri due minimi superiori a destra.
Frypan Bottom
Pattern di candele giapponesi che segnala un'inversione rialzista. Si forma durante un trend ribassista quando candele dal corpo piccolo creano un minimo arrotondato. Minimi inferiori sono seguiti da minimi superiori e, infine, da un gap al rialzo, idealmente con un corpo bianco lungo, a completare il pattern.
FUD
Acronimo di Fear, Uncertainty and Doubt (paura, incertezza e dubbio). Si tratta di una tattica per diffondere informazioni negative su una criptovaluta, al fine di causarne il declino.
Fulcrum
Schema di inversione tipico dei grafici Point & Figure. Ha un aspetto simile a un doppio massimo o doppio minimo. Consiste in un movimento nell'area di congestione seguito da un movimento nella direzione opposta.
Futures valutari
Accordo in base al quale si concorda di acquistare o vendere un asset a un prezzo e una data predeterminati in futuro.
G
Gap
Un gap si verifica quando non è presente alcuna azione di prezzo tra due candele. È rappresentato da uno spazio vuoto, non riempito, sul grafico e si verifica quando il minimo della candela corrente è più alto del massimo della candela precedente, oppure quando il massimo della candela corrente è più basso del minimo della candela precedente.
Gap di esaurimento
Di solito si verifica alla fine di un trend, sia esso rialzista o ribassista. Indica il tentativo finale di raggiungere nuovi massimi o nuovi minimi.
Gap di fuga
Il completamento di un pattern di formazione di una base o di un top è spesso segnalato da un gap di fuga, solitamente su volumi elevati. I gap di fuga segnalano l'inizio di un nuovo movimento direzionale. Di solito, questi gap non vengono chiusi.
Gap di fuga (Runaway)
Noto anche come “measuring gap”, si verifica solitamente nel mezzo di un forte trend. Saltando prezzi successivi, crea un'area vuota sul grafico dei prezzi.
Gas
Costo dell'esecuzione di contratti intelligenti sulla blockchain Ethereum.
Gestione del rischio
Applicazione di controlli per ridurre i rischi nel trading sui mercati finanziari. L'uso dei controlli si riferisce a: -Stop loss -Dimensione della posizione -Profit taking -Chiusura parziale -Rapporto rischio/rendimento
Gestione passiva
Approccio di trading che segue la performance di un indice, come lo S&P 500, invece di basarsi sull'esposizione attiva.
GHPR
Metrica di performance utilizzata per giudicare l'efficacia di una strategia di trading. La media geometrica di un trade, espressa in termini percentuali, mostra mediamente quante volte il capitale è cambiato dopo ogni trade. Un valore GHPR positivo indica un approccio vincente o redditizio, mentre un valore negativo indica una strategia perdente.
Good Til Canceled (GTC)
Tipo di ordine in sospeso che può essere piazzato da un trader. È l'acronimo di "Good 'Til Cancelled" e significa che l'ordine in sospeso rimarrà in vigore fino a quando non verrà annullato dal trader o eseguito.
Gourde (HTG)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Haiti: il Gourde. “HT" è il codice del Paese, mentre "G" sta per "Gourde". Il Gourde è suddiviso in 100 centimes.
Grado base
Specifica la qualità minima accettabile delle merci consegnabili in un contratto future.
Grafici Kagi
Tecnica di rappresentazione grafica originaria del Giappone e resa nota in Occidente da Steve Nison. Il grafico è costituito da una serie di linee verticali spesse e sottili. Le linee verticali spesse indicano che la domanda è maggiore dell'offerta, mentre le linee sottili indicano che l'offerta supera la domanda. Una serie di massimi e minimi superiori mostra un trend rialzista, mentre una serie di massimi e minimi inferiori evidenzia un trend ribassista. Un segnale Buy viene generato quando i grafici Kagi cambiano da una linea sottile a una linea spessa. Analogamente, viene generato un segnale Sell quando i grafici Kagi cambiano da una linea spessa a una sottile. I grafici Kagi ignorano il passare del tempo.
Grafici Renko
Metodo giapponese di rappresentazione grafica, che significa mattone. Un mattone viene disegnato ogni volta che il prezzo è uguale a, o eccede la quantità minima/box size, nella direzione del trend. Un mattone verde o bianco viene disegnato per un movimento verso l'alto che eccede la dimensione del mattone, mentre un mattone rosso o nero per il movimento in direzione opposta. Un box size comunemente utilizzato è l’Average True Range dello strumento finanziario. I grafici Renko aiutano a filtrare il rumore presente sul mercato, non registrando movimenti di prezzo inferiori alle dimensioni della casella.
Graficista
Trader che utilizza come strumenti principali per l'analisi e la previsione il grafico dei prezzi e i pattern grafici.
Grafici su scala logaritmica
Tipo di grafico dei prezzi che visualizza distanze uguali sull'asse delle Y per rapporti di prezzo uguali. In termini più semplici, la distanza su un grafico in scala logaritmico da 1,0000 a 2,0000 sarà la stessa di quella tra 4,0000 a 8,0000 poiché entrambi i rapporti di prezzo sono pari al 100%.
Grafico
Visualizza i prezzi storici e correnti di uno strumento finanziario. I tipi di grafici più diffusi includono le candele giapponesi, i grafici a barre e quelli lineari.
Grafico a barre
Tipo di grafico che illustra l'attività dei prezzi in un periodo specifico. È costituito da una linea verticale in cui il punto più alto corrisponde al prezzo massimo mentre il punto più basso corrisponde al prezzo minimo. Una tacca a sinistra indica il prezzo di apertura mentre una tacca a destra rappresenta il prezzo di chiusura. Il grafico a barre è il metodo nato in Occidente per rappresentare i prezzi.
Grafico a candele
Tecnica di rappresentazione grafica dei prezzi attribuita a Honma Munehisa, un commerciante di riso nel Giappone del 17° secolo. Credeva che le candele riflettessero la psicologia del mercato e le emozioni degli investitori, che sono essenziali per prevedere il prossimo movimento dei prezzi. Le candele visualizzano l’apertura, il massimo, il minimo e la chiusura in maniera pittorica. L'area tra il prezzo di apertura e quello di chiusura è nota come corpo o corpo reale della candela. Il suo colore, bianco o nero, dipende strettamente dal rapporto tra il prezzo di apertura e quello di chiusura. La psicologia della massa è rivelata a colpo d'occhio dal colore del corpo. Un corpo bianco è rialzista: significa che gli acquirenti sono in controllo e che il sentiment è positivo. In maniera similare, un corpo nero è ribassista, il che significa che i venditori sono in controllo e il sentiment è negativo. Un corpo bianco significa semplicemente che la sessione si è chiusa ad un prezzo più in alto rispetto a quello di apertura. Allo stesso modo, un corpo nero significa che la sessione si è chiusa al di sotto del prezzo di apertura. La fascia di prezzo della sessione specifica è indicata dalla linea verticale che attraversa il corpo. Il prezzo più alto raggiunto durante la sessione viene chiamato massimo, mentre il prezzo più basso raggiunto prende il nome di minimo. Negli anni ‘80, Steve Nison introdusse le candele giapponesi in Occidente attraverso il suo libro “Japanese Candlesticks Charting Techniques” che rivoluzionò l'analisi grafica.
Grafico Forex
Rappresentazione grafica dei prezzi passati e live. Si tratta di un ausilio visivo che aiuta i trader ad utilizzare strumenti di analisi tecnica al fine di prevedere futuri movimenti dei prezzi.
Grafico giornaliero
Rappresentazione grafica del movimento giornaliero dei prezzi di uno strumento finanziario.
Grafico in primo piano
Un'impostazione di MetaTrader che fa sì che il grafico venga disegnato in primo piano e tutti gli altri indicatori e oggetti sullo sfondo.
Grafico lineare
Collega il prezzo di chiusura di ogni sessione per formare una linea.
Gravestone Doji
Pattern di candele che indica una potenziale inversione ribassista e contiene una candela con uno stoppino superiore lungo, uno stoppino inferiore inesistente e il prezzo di apertura uguale a quello di chiusura. Si forma al top di un trend o correzione ascendente.
Griglia
Proprietà del grafico delle piattaforma di trading MT4 e MT5.
Griglia di Gann
Strumento di analisi tecnica sviluppato da W. D. Gann sulla base della sua convinzione che la linea a 45 gradi rappresentasse un trend sostenibile. La griglia è costituita da linee multiple disegnate a 45 gradi. I prezzi al di sopra di una linea rialzista a 45° indicano una direzione verso l'alto del mercato. Una possibile accelerazione può trovare resistenza su una linea a 45° più alta. Analogamente, i prezzi al di sotto della linea in ascesa segnalano una possibile inversione ribassista, con un potenziale supporto sulla linea a 45° più bassa. Lo stesso vale per le linee discendenti. Quando i prezzi sono al di sotto della linea a 45°, indicano una direzione verso il basso. Prezzi in discesa possono trovare supporto su una linea di 45° più bassa. Inoltre, i prezzi negoziati al di sopra della linea discendente indicano una possibile inversione verso l’alto, con una resistenza potenziale su una linea a 45° più alta.
Grivnia (UAH)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Ucraina: la Grivnia. “UA” è il codice del Paese, mentre “H” sta per “Grivnia”. La Grivnia ucraina è suddivisa in 100 kopiyky.
Gruppo CME
La Borsa derivati più grande del mondo, con sede negli Stati Uniti d'America.
Guadagni in conto capitale
Utile realizzato in seguito alla vendita di un'attività in conto capitale, come un immobile o un investimento, a un prezzo superiore a quello di acquisto.
Guarani (PYG)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Paraguay: il Guarani. “PY" è il codice del Paese, mentre "G" sta per "Guarani". Il Guarani è suddiviso in 100 céntimos.
Gwei
Una denominazione di ether (ETH) utilizzata per definire il prezzo del gas sulla blockchain Ethereum. 1 ether equivale a 109 gwei.
H
Halving
Processo in cui la ricompensa per il mining di coin è ridotta a metà. Ciò avviene per controllare il tasso di emissione di nuovi coin e garantire un momentum rialzista ai prezzi, fino a quando permane la pressione in acquisto.
Harami Cross (rialzista)
Pattern delle candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. Harami è la parola giapponese per “incinta” poiché la formazione della candela può assomigliare all'immagine di una donna incinta. Questo pattern è formato da due candele: una lunga candela dal corpo nero seguita da un Doji. Il forte trend ribassista, seguito dalla Doji, segnala incertezza e indecisione sul mercato. Ciò potrebbe essere interpretato come una perdita di momentum del trend ribassista, e una possibile inversione rialzista può essere imminente.
Harami Cross (ribassista)
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione ribassista. Harami è la parola giapponese per “incinta” poiché la formazione della candela può assomigliare all'immagine di una donna incinta. Questo pattern è formato da due candele: una lunga candela di colore bianco seguita da una Doji. Il forte trend rialzista, seguito dalla Doji, segnala incertezza e indecisione sul mercato. Ciò potrebbe essere interpretato come una perdita di momentum del trend rialzista, e una possibile inversione ribassista può essere imminente.
Harami (rialzista)
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. Harami è la parola giapponese per “incinta” poiché la formazione della candela può assomigliare all'immagine di una donna incinta. Questo pattern è formato da due candele: una lunga candela di colore nero seguita da una piccola candela di qualsiasi colore. Il forte trend ribassista, seguito dalla piccola candela, segnala incertezza e indecisione sul mercato. Ciò potrebbe essere interpretato come una perdita di momentum del trend ribassista, e una possibile inversione rialzista può essere imminente.
Harami (ribassista)
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione ribassista. Harami è la parola giapponese per “incinta” poiché la formazione della candela può assomigliare all'immagine di una donna incinta. Questo pattern è formato da due candele: una lunga candela di colore bianco seguita da una piccola candela di qualsiasi colore. Il forte trend rialzista, seguito dalla piccola candela, segnala incertezza e indecisione sul mercato. Ciò potrebbe essere interpretato come una perdita di momentum del trend rialzista, e una possibile inversione ribassista può essere imminente.
Hard Cap
Quantità massima di token che possono essere venduti in una ICO.
Hash
Output generato quando i dati vengono elaborati da una funzione hash. Una funzione hash in genere converte il valore di input in un numero esadecimale. Noto anche come valore hash, codice hash o digest.
Hash Rate
Viene calcolato come il numero di hash al secondo e determina l'efficienza e le prestazioni di un computer utilizzato per il mining di coin.
Hawkish (falco)
Policymaker favorevoli a un aumento dei tassi di interesse al fine di controllare l'inflazione.
Hedge
Investimento fatto per limitare il rischio. Un esempio di hedge (o “copertura”) è rappresentato dalla diversificazione del portafoglio, che significa investire in diverse attività finanziarie non correlate, in modo che il rischio sia ben suddiviso tra tali attività in caso di movimento sfavorevole dei prezzi. Gli investitori/trader a volte si riferiscono alla copertura come all’atto di prendere la direzione opposta dell’investimento esistente durante periodi di incertezza, nel tentativo di compensare l’esposizione sul mercato.
Heiken Ashi
Tipo di grafico di analisi tecnica che filtra il rumore, per cui trend, consolidamenti e inversioni sono più facili da identificare e seguire. L'identificazione di: • un trend rialzista è definito da candele bianche • un trend ribassista è definito da candele nere Analogamente, l'identificazione di un forte: • trend rialzista è definito da lunghi corpi bianchi senza ombra inferiore • trend ribassista è definito da lunghi corpi neri senza ombra superiore Le inversioni sono identificate da: • Cambiamento di colore • Doji dopo un trend I consolidamenti sono identificati da: • Serie di Doji Le candele Heiken Ashi utilizzano i seguenti prezzi modificati: haClose = (Apertura + Massimo + Chiusura + Minimo) / 4 haOpen = (precedente haOpen + precedente haClose) / 2 haHigh = Max (Massimo, haOpen, haClose) haLow = Min (Minimo, haOpen, haClose)
History Center
Memorizza i dati cronologici, inclusi i prezzi di apertura e chiusura, massimi, minimi, volume e la data e l'ora corrispondenti. L'accesso ai dati cronologici si basa sulle operazioni di aggiunta, modifica, eliminazione, import ed export. Inoltre, i dati storici possono essere scaricati direttamente dal server MetaQuotes. La quantità di dati memorizzati è legata allo specifico timeframe di interesse.
HODL
Acronimo di "Hold on for dear life", che deriva da un refuso di 'Hold'. Descrive una situazione in cui ci si rifiuta di vendere una criptovaluta nonostante il recente calo o la volatilità generale. Questo acronimo è diventato una specie di meme, ed è spesso usato per significare 'tenere' nel mondo delle cripto.
Homing Pigeon
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. Questo pattern è formato da due candele nere. Una lunga candela nera, seguita da un corpo nero più corto. La piccola candela nera dovrebbe essere completamente inglobata da quella grande. Ciò segnala debolezza e volatilità inferiore e pone le basi per una possibile inversione rialzista. La posizione ideale per questo pattern di candele è alla fine di un trend ribassista o su un livello di supporto.
I
Ichimoku Kinko Hyo (Grafici Ichimoku cloud)
Sviluppato da Goichi Hosoda, giornalista giapponese, nei primi anni ‘40, l'indicatore Ichimoku Kinko Hyo fu reso noto al pubblico nel 1968 quando il giornalista pubblicò il suo libro. Si tratta di un sistema di analisi tecnica utilizzato per identificare la direzione del mercato con "uno sguardo al grafico" e fornire segnali di acquisto e vendita senza bisogno di altri indicatori. È costituito dai seguenti sei elementi: 1. Tenkan-sen (Massimo superiore + Minimo inferiore) / 2 negli ultimi 9 periodi 2. Kijun-sen (Massimo superiore + Minimo inferiore) / 2 per gli ultimi 26 periodi 3. Senkou Span A (Tenkan-sen + kijun-sen) / 2 proiettato in avanti di 26 periodi 4. Senkou Span B (Massimo superiore + Minimo inferiore) / 2 per gli ultimi 52 periodi, proiettato in avanti di 26 periodi 5. Chikou Span Chiusura di oggi tracciata indietro di 26 periodi 6. Nuvola (o Kumo) L'area tra Senkou Span A e Senkou Span B.
Identical Three Crows
Pattern di inversione a candele composto da tre corpi neri lunghi. La prima candela appare alla fine di un trend rialzista segnalando una potenziale debolezza degli acquirenti nel mantenere la direzione verso l'alto. La seconda e la terza candela nera si aprono in corrispondenza o in prossimità della chiusura precedente. Inoltre, entrambe chiudono più in basso rispetto alla chiusura precedente. Il verificarsi del pattern in un trend rialzista segnala un'inversione ribassista.
Immutabilità
L'impossibilità di essere alterati dopo essere stati finalizzati. Le Blockchain sono considerate immutabili poiché impediscono la manipolazione, la manomissione o qualsiasi alterazione dei dati memorizzati nei blocchi.
Impiccato
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione ribassista. Questo pattern è formato da un’unica candela costituita da una lunga ombra inferiore, che è due o tre volte più lunga del corpo reale della candela. Il corpo della candela è solitamente molto piccolo. Un altro prerequisito di questo pattern è un trend rialzista che preceda la formazione del pattern dell’Impiccato.
Indicatore del sentiment economico
Un report che monitora la crescita negli Stati membri dell'Unione europea. L'indicatore deriva da un'indagine condotta in diversi settori, quali l'edilizia, i servizi, l'industria, i consumatori, la vendita al dettaglio, e i beni di consumo. Si ritiene che un valore superiore allo zero sia positivo per l'euro.
Indicatore (Indicatore tecnico)
In analisi tecnica, strumento matematico/statistico per identificare la direzione del mercato, il suo momentum e i livelli estremi.
Indicatore leading
Qualsiasi indicatore tecnico che segnali un potenziale cambiamento della direzione di mercato anche prima dei prezzi.
Indicatore ritardatario (“lagging”)
Indicatore economico che tende a mostrare segnali di acquisto/vendita differiti.
Indicatori di sentiment
Misura dell'ottimismo o del pessimismo degli investitori nei confronti di un mercato specifico. Gli indicatori di sentiment possono fornire un segnale di tipo contrarian quando il consenso è spostato quasi totalmente verso una parte.
Indice
Insieme di strumenti finanziari che traccia la performance di un gruppo di azioni, di un settore o del mercato azionario in generale.
Indice composito S&P500
L'indice Standard and Poor's 500 è considerato il benchmark di riferimento per la performance del mercato azionario statunitense. Si tratta di un indice ponderato in base alla capitalizzazione di mercato delle 500 maggiori società statunitensi.
Indice dei prezzi al consumo core
Indicatore economico, pubblicato mensilmente dal Bureau of Labor Statistics, che misura la variazione media dei prezzi di un paniere di beni e servizi di consumo, esclusi i prodotti alimentari e l'energia. Si tratta di uno strumento utilizzato per identificare i periodi di inflazione. Un valore elevato è positivo per la valuta, mentre un valore basso è negativo.
Indice dei prezzi al consumo (CPI)
Indicatore economico che misura la variazione media dei prezzi di un paniere di beni e servizi di consumo. Si tratta di uno strumento utilizzato per identificare i periodi di inflazione.
Indice dei prezzi alla produzione (PPI)
Indice dei prezzi pubblicato dal Bureau of Labor Statistics (BLS) negli Stati Uniti che mostra le variazioni medie dei prezzi percepite dai produttori nazionali. Si tratta di un indicatore che traccia l'inflazione e che, a differenza del CPI, la misura dal punto di vista dei consumatori. Il PPI esamina inoltre la variazione dei prezzi dal punto di vista del produttore.
Indice del costo della vita
Indice economico utilizzato per confrontare il costo della vita in diversi Paesi, stimando i costi di necessità di base quali generi alimentari, assistenza sanitaria, casa e altro.
Indice del costo del lavoro
Misura delle variazioni del compenso totale dei dipendenti, su base trimestrale. Un aumento dell'indice del costo del lavoro potrebbe portare a livelli di inflazione elevati e viceversa.
Indice del dollaro USA
Un indice pubblicato da ICE (International Exchange, Inc.) che mostra il valore del dollaro statunitense contro un paniere di altre valute come Euro, Yen giapponese, Sterlina inglese, Dollaro canadese, Corona svedese e Franco svizzero. Quando l'indice aumenta, è un segno di forza per il Dollaro USA.
Indice di forza relativa (RSI)
L'Indice di forza relativa (Relative Strength Index o RSI) è un oscillatore di momentum utilizzato per determinare le condizioni di ipercomprato e ipervenduto nel mercato. Si tratta di un indicatore molto popolare, sviluppato da Welles Wilder. Il valore predefinito per il RSI è di 14 periodi, con un livello di ipercomprato superiore a 70 e un livello di ipervenduto inferiore a 30. Si tratta di un indicatore delimitato, il che significa che i relativi valori saranno sempre compresi tra 0 e 100.
Indice economico anticipatore (“leading”)
Noto anche come indice composito degli indicatori anticipatori. Si tratta di un report utilizzato per valutare se la direzione dell’economica globale va verso la crescita o la recessione. Esso comprende dieci componenti economiche le cui variazioni danno un'idea dell'economia generale. L’indice anticipatore è un indicatore economico che viene utilizzato da investitori e imprese per pianificare la performance economica e anche per difendersi dalle recessioni.
Indice Empire State Manufacturing
Sondaggio condotto dalla Federal Reserve Bank di New York su circa 200 dirigenti del settore manifatturiero. L'indice riflette l'attività nel settore manifatturiero dell'economia dello Stato. Il rapporto viene pubblicato ogni mese e l'indagine copre fattori come nuovi ordini, investimenti di capitale, dipendenti, ecc. Un valore più alto del previsto è positivo per il dollaro USA, mentre un valore inferiore alle attese è considerato negativo.
Indice Halifax dei prezzi
Il più antico indice dei prezzi delle case del Regno Unito seguito dai partecipanti al mercato. Dal 1983, l'indice mostra le variazioni mensili dei prezzi delle abitazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
Indice Hang Seng (HSI)
Indice ponderato in base alla capitalizzazione, a flottante libero, costituito da 50 titoli blue-chip. Si tratta di società con grande capitalizzazione di mercato, quotate alla Borsa di Hong Kong. L'indice è considerato come un benchmark della performance del mercato azionario.
Indice IFO sul clima degli affari tedesco
Relazione che evidenzia il contesto imprenditoriale tedesco e l’outlook di business per i successivi sei mesi. Più alto è il valore, meglio è per l'economia e viceversa. Il rapporto viene rilasciato ogni mese.
Indice NASDAQ Composite
Indice del mercato azionario che include un elevato numero di titoli tecnologici ed è quotato sul Nasdaq.
Indice PMI di Chicago
Sondaggio mensile pubblicato da ISM-Chicago, Inc., in cui 200 responsabili degli acquisti sono invitati a dare la loro opinione sul livello relativo delle condizioni di affari. Gli intervistati condividono la loro opinione in merito a occupazione, produzione, nuovi ordini, prezzi, consegne dei fornitori, e inventari. Un valore superiore a 50 è positivo per l'economia, mentre un valore inferiore a 50 segnala una contrazione.
Inflazione
Aumento prolungato del prezzo di un paniere di beni e servizi in un determinato periodo, che porta a una diminuzione del potere d'acquisto di una valuta. È attivamente monitorata dalle banche centrali, che possono decidere di aumentare o diminuire i tassi di interesse a seconda dei livelli di inflazione.
InitIal Coin Offering (Offerta iniziale di moneta)/ICO
Metodo per raccogliere fondi utilizzando criptovalute. Sebbene spesso paragonato a un IPO, in questo caso gli investitori non acquistano alcuna proprietà in un’azienda, ma ottengono coin native del progetto, nella speranza che quest’ultimo abbia successo e il valore dei coin aumenti.
Inizio di nuovi cantieri
Indicatore economico chiave rilasciato mensilmente dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, che mostra il numero di nuovi progetti residenziali.
In Neck Line (continuazione rialzista)
Pattern di candele giapponesi formato da due candele durante un trend rialzista. Consiste di una candela rialzista dal corpo lungo, seguita da una candela ribassista che apre in gap al di sopra della chiusura della candela rialzista precedente, ma chiude al di sotto della sua apertura. Segnala una continuazione rialzista.
In Neck Line (continuazione ribassista)
Pattern di candele giapponesi formato da due candele durante un trend al ribasso. Consiste di una candela ribassista dal corpo lungo, seguita da una candela rialzista che apre in gap al di sotto della chiusura della candela ribassista precedente, ma chiude leggermente sopra la chiusura precedente. Indica una continuazione ribassista del trend.
Inside Day
Un Inside day è un pattern a due barre che si forma quando il range di una barra rientra nell'intervallo della barra precedente.
Interoperabilità
Possibilità di scambiare o trasferire un asset o un'informazione da una blockchain all'altra, rendendoli compatibili.
Intervallo di date
Strumento su NAGA Web Trader che consente di contare il numero di barre tra due punti e il tempo trascorso. Visualizza anche l'intervallo di date sull'asse delle X, compresa la data di inizio e la data di fine dell'intervallo. Per applicare questo strumento al grafico dei prezzi, è sufficiente selezionarlo dal menu Positions, fare clic sul primo prezzo e trascinarlo a destra per contrassegnare la fine dell'intervallo di date.
Intervallo di date e prezzi
Strumento sul WEB Trader di NAGA che riunisce le informazioni degli strumenti Data Range e Price Range. Per applicare questo strumento al grafico dei prezzi, è sufficiente selezionarlo dal menu Positions. Sono necessari due punti. Fare clic sul primo punto del grafico dei prezzi per contrassegnare l'inizio dell'intervallo, quindi trascinarlo diagonalmente verso l'alto o verso il basso per contrassegnare la fine dell'intervallo di interesse. L'asse delle X viene evidenziato per visualizzare l'intervallo di date. mentre l'asse delle Y visualizza l'intervallo di prezzo. Inoltre, il numero di barre tra i 2 punti viene calcolato come il tempo trascorso. La differenza di prezzo tra i 2 punti è stimata in termini di prezzo dell’asset, di variazione percentuale e, infine, in punti.
Intervento della Banca centrale
A volte la Banca centrale può intervenire sul mercato dei cambi, vendendo o comprando la propria valuta, quando il tasso di cambio effettivo è sopravvalutato, compromettendo così la competitività del Paese. In alternativa, se il tasso di cambio è sottovalutato, esso porta a una crescita e a un’inflazione insostenibili. Ulteriori motivi di intervento includono un’adeguata liquidità, un accumulo di riserve e una volatilità controllata del tasso di cambio.
Inversione
Cambiamento di direzione dei prezzi, da un trend al rialzo a uno al ribasso o, viceversa, da un trend al ribasso a uno al rialzo.
Inversione rialzista
Grafico o pattern di candele che indica l'inizio di un trend rialzista.
Inversione ribassista
Un pattern grafico o a candele che segnala l'inizio di una tendenza al ribasso.
Investitore al dettaglio (“retail”)
Investitori non istituzionali che si occupano da soli dei mercati finanziari. Gli investitori al dettaglio hanno meno capitale rispetto agli investitori istituzionali e utilizzano le società di brokeraggio per eseguire le loro operazioni.
Ipercomprato
Valore di un oscillatore al di sopra del livello estremo superiore che suggerisce che il prezzo dello strumento finanziario sottostante potrebbe essere salito su livelli troppo elevati e che potrebbe essere imminente una correzione o un’inversione di rotta. Falsi segnali possono essere generati durante l'inizio di un nuovo trend rialzista o durante un forte uptrend, in quanto l'oscillatore può rimanere nell'area di ipercomprato o registrare falsi breakout frequenti.
Ipervenduto
Il valore di un oscillatore al di sotto del livello estremo inferiore suggerisce che il prezzo dello strumento finanziario sottostante potrebbe essere sceso su livelli eccessivamente bassi e che potrebbe essere imminente una correzione o un’inversione di tendenza. Falsi segnali possono essere generati durante l'inizio di un nuovo trend al ribasso, o durante un forte trend ribassista, in quanto l'oscillatore può rimanere nell'area di ipervenduto o registrare frequenti falsi breakout.
Ipotesi dei mercati efficienti
Sostiene che il mercato incorpora tutte le informazioni disponibili e che il prezzo è corretto. Quindi, non vi è spazio per nessuna strategia di trading, ma solo per un approccio da cassettisti (“buy and hold”).
Island Reversal (Inversione a isola)
Pattern di candele, alla fine di un trend generalmente robusto, separato da due gap. È separato da un gap di esaurimento nella direzione del trend prevalente, segnalando una potenziale debolezza. Viene quindi seguito da un gap di rottura nella direzione opposta, segnalando la fine del trend in essere e l'inizio di un nuovo trend nella direzione opposta.
K
Kangaroos
Si riferisce ai titoli azionari australiani.
Kicking (rialzista)
Pattern di candele che indica un'inversione rialzista ed è costituito da due candele: una Marubozu nera e una Marubozu bianca. Questo pattern si forma mentre il prezzo sta scendendo a causa di un ribasso, confermando la decisione dei venditori di spingere il mercato ancora più in basso, come mostrato dalla presenza di una Marubozu nera. La seconda candela è un lungo corpo bianco, con ombre piccole o inesistenti, di solito una Marubozu bianca, che apre in gap al rialzo rispetto alla candela precedente, mettendo fine al ribasso e segnalando l'inizio di un trend al rialzo.
Kicking (ribassista)
Pattern di candele che indica un'inversione ribassista ed è costituito da due candele: una Marubozu nera e una Marubozu bianca. Questo pattern si forma mentre il prezzo sta salendo in direzione del rally, confermando l’intenzione degli acquirenti di sostenere il mercato, come evidenziato dalla presenza di una Marubozu bianca. La seconda candela è un lungo corpo nero, con ombre piccole o inesistenti, di solito una Marubozu nera, che apre in gap al ribasso rispetto alla candela precedente, mettendo fine al rally e segnalando l'inizio di una discesa dei prezzi.
Kina (PGK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Papua Nuova Guinea: la Kina. “PG" è il codice del Paese, mentre "K" sta per "Kina". La Kina è suddivisa in 100 toea.
Kip laotiano (LAK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica democratica popolare del Laos: il Kip. “LA” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Kip”. Il Kip laotiano è suddiviso in 100 att.
Kiwi
Nomignolo del Dollaro neozelandese (NZD). Kiwi è anche un uccello incapace di volare nonché il simbolo nazionale della Nuova Zelanda.
Klinger Oscillator
Sviluppato da Stephen J. Klinger. Un indicatore basato sul volume, utilizzato per identificare tendenze di breve e lungo periodo nel flusso di denaro. Confronta il volume che fluisce dentro e fuori un asset con i movimenti di prezzo. I segnali sono generati in direzione del trend prevalente quando viene attraversata la linea dello zero o la linea di trigger. Anche la divergenza tra oscillatore e prezzo fa scattare un segnale.
Know Sure Thing (KST)
Sviluppato da Martin J. Pring. Si tratta di un oscillatore di momentum basato sul Rate of Change (RoC). Viene calcolato come la somma di quattro RoC smussati. La linea di segnale viene calcolata come media mobile semplice a 9 periodi di KST. La divergenza tra KST e il prezzo indica una potenziale inversione nella direzione opposta. L'attraversamento della linea zero verso l’alto indica un momentum positivo o un sentiment rialzista. Al contrario, l'attraversamento della linea di zero verso il basso significa momentum negativo o sentiment ribassista. Il momentum positivo aumenta quando KST è negativo e attraversa la linea di segnale. In maniera similare, il momentum ribassista aumenta quando KST è positivo e attraversa verso il basso la linea di segnale.
Know Your Customer (Conosci il tuo cliente/KYC)
Serie di linee guida che consentono agli istituti finanziari di prevenire transazioni illegali correlate al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e alla corruzione. Le procedure prevedono la verifica dell'identità, delle attività finanziarie del cliente e dei potenziali rischi che esse presentano.
Krugerrand
Monete d'oro da 22 carati e 1 oncia Troy coniate dal Sudafrica nel 1967 per promuovere l'oro sudafricano sui mercati.
Kuna (HRK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta della Croazia: il Kuna. “HR” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Kuna”. La Kuna è suddivisa in 100 lipa.
Kwacha del Malawi (MWK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Malawi: il Kwacha. “MW” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Kwacha”. Il Kwacha malawiano è suddiviso in 100 tambala.
Kwacha zambiano (ZMW)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dello Zambia: il Kwacha. “ZM" è il codice del Paese, mentre "W" sta per "Kwacha". Il Kwacha zambiano è suddiviso in 100 Ngwee.
Kwanza (AOA)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Angola: il Kwanza. “AO" è il codice del Paese, mentre "A" sta per "Kwanza". Il Kwanza è suddiviso in 100 centimos.
Kyat (MMK)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Myanmar: il Kyat. “MM” è il codice del Paese, mentre “K” sta per “Kyat”. Il Kyat è suddiviso in 100 pya.
L
Lari (GEL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Georgia: il Lari. “GE" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Lari". Il Lari è suddiviso in 100 tetri.
Latenza
Si riferisce al ritardo, solitamente in millisecondi, di un ordine inviato da un trader che deve essere eseguito sul server del broker.
Latter Bottom
Il Latter Bottom è un pattern di inversione rialzista a cinque candele, che si verifica alla fine di un trend ribassista, in particolare su un'area di supporto. Il Latter Bottom si forma quando ci sono tre candele bearish consecutive con corpi lunghi, con chiusura e apertura al di sotto della chiusura e dell'apertura della candela precedente. Sono seguite da una quarta candela con un corpo corto ribassista e stoppino superiore più lungo, e da una quinta candela con un lungo corpo rialzista che apre in gap sopra il corpo reale della candela precedente.
Latter Top
Il Latter Top è un pattern di inversione ribassista a cinque candele, che si verifica alla fine di un trend rialzista, in particolare su un'area di resistenza. Il Latter Top si forma quando ci sono tre candele bullish consecutive con corpi lunghi, con relativa chiusura e apertura al di sopra della chiusura e dell'apertura della candela precedente Sono seguite da una quarta candela con un corpo corto rialzista e stoppino inferiore lungo, e da una quinta candela con un lungo corpo ribassista che apre in gap sotto il corpo reale della candela precedente.
Layer 2
Layer 2 è tutto ciò che è costruito sopra una blockchain esistente. Consente una maggiore scalabilità senza la necessità di modificare i protocolli di base (Layer 1).
Lek (ALL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Albania: il Lek. “AL" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Lek". Il Lek è suddiviso in 100 qindarka.
Lempira (HNL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Honduras: la Lempira. “HN” è il codice del Paese, mentre “L” sta per “Lempira”. La Lempira è suddivisa in 100 centavos.
Leone (SLL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Sierra Leone: il Leone. “SL” è il codice del Paese, mentre “L” sta per “Leone”. Il Leone è suddiviso in 100 cents.
Leu moldavo (MDL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica di Moldavia: il Leu. “MD" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Leu". Il Leu moldavo è suddiviso in 100 bani.
Leu rumeno (RON)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Romania: il Leu. “RO” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Leu”. Il Leu rumeno è suddiviso in 100 bani.
Leva
Capacità di controllare più capitale di quanto sia stato depositato. Per esempio, se un trader deposita $1.000 con una leva di 1:100, allora la potenza di negoziazione è moltiplicata per 100, in quanto è come se controllasse $100.000. La leva è una lama a doppio taglio, in quanto può sì moltiplicare i profitti ma anche le perdite.
Lev bulgaro (BGN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Bulgaria: il Lev. “BG” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Lev”. Il Lev bulgaro è suddiviso in 100 stotinki.
Libro beige della Fed
Rapporto sulle condizioni economiche attuali e future che viene pubblicato otto volte l'anno raccogliendo informazioni da ogni distretto della Federal Reserve, così come da direttori di banca ed esperti di mercato.
Lilangeni (SZL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Eswatini: il Lilangeni. “SZ" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Lilangeni". Il Lilangeni è suddiviso in 100 cents.
Limit Order
Ordine di esecuzione di un trade, a un prezzo predeterminato o migliore. Un ordine di acquisto al limite può essere eseguito solo al prezzo limite o inferiore, mentre un ordine di vendita al limite può essere eseguito solo al prezzo limite o superiore.
Linea base
Una variazione del grafico lineare, in cui una linea orizzontale taglia il grafico per rendere più visibili le fluttuazioni dei prezzi.
Linea di Gann
Strumento di analisi tecnica sviluppato da W. D. Gann. Si compone di una linea a 45 gradi. I prezzi al di sopra della linea ascendente a 45° suggeriscono una direzione rialzista. I prezzi al di sotto di una linea ascendente a 45° suggeriscono un potenziale cambiamento nella direzione del mercato. In maniera analoga, i prezzi al di sotto di una linea discendente a 45° suggeriscono una direzione ribassista. I prezzi al di sopra di una linea discendente a 45° suggeriscono una potenziale inversione al rialzo.
Linea di ritorno
Durante mercati direzionali, i prezzi sono spesso confinati tra due linee parallele. Più precisamente, si sviluppa un canale costituito da due linee parallele: la linea di base e la linea di ritorno. In un trend ascendente, la linea di ritorno viene disegnata unendo i massimi del canale mentre, in un trend discendente, la linea di ritorno viene disegnata unendo i minimi del canale.
Linea di segnale
Si riferisce alla Media mobile semplice a 9 periodi del MACD (Moving Average Convergence/Divergence). Tuttavia, tale espressione può anche riferirsi a una media mobile di qualsiasi altro oscillatore.
Linea di tendenza
Una linea di tendenza è uno strumento utilizzato nell'analisi tecnica. È usato per collegare massimi successivi in un trend ribassista e minimi successivi in un trend rialzista. Essi agiscono come potenziali aree di supporto e di resistenza. Una rottura o violazione di una linea di tendenza da parte del prezzo è considerata una potenziale inversione. È usato anche per gli ingressi (long/short) da molti trader.
Linea di tendenza ascendente
Linea retta disegnata in diagonale verso destra che collega almeno due minimi superiori.
Linea di tendenza interna
Una linea di tendenza che passa attraverso l'azione del prezzo, toccando molti punti di massimo e minimo.
Linea di uptrend
La linea che collega due o più minimi che si sviluppano in direzione rialzista.
Linea sinusoidale
Strumento tecnico su NAGA Trader per tracciare cicli equidistanti sul grafico dei prezzi selezionando un minimo e un massimo.
Linee di ciclo
Strumento di analisi tecnica che traccia linee verticali equidistanti sul grafico dei prezzi per prevedere i futuri punti di svolta (ciclici).
Linee di contrattacco
Nel trading, le "linee di contrattacco" si riferiscono a uno schema a candela che indica una potenziale inversione nella direzione del mercato. Questo modello si verifica quando una lunga candela rialzista (verde) è seguita da una lunga candela ribassista (rossa) che fagocita completamente la precedente candela rialzista. Ciò suggerisce che gli orsi hanno preso il controllo e stanno spingendo i prezzi più in basso, e che una potenziale inversione di tendenza potrebbe essere imminente. Le linee di contrattacco sono considerate un forte modello di inversione e i trader spesso le usano come segnale per uscire da posizioni lunghe o per avviare posizioni corte. Tuttavia, come tutti i modelli di trading, è importante considerare altri indicatori tecnici e fondamentali prima di prendere decisioni di trading basate esclusivamente sulle linee di contrattacco.
Lingotto
Oro o argento puri, solitamente sotto forma di barre, pani e lastre.
Liquidazione per contanti
Metodo che riguarda alcuni contratti derivati dove le condizioni sono soddisfatte mediante pagamento in contanti invece di una consegna fisica dell'asset sottostante.
Liquidità
La liquidità è la disponibilità costante di acquirenti e venditori sul mercato per quasi tutti i prezzi. Per esempio, il mercato dei cambi è detto essere molto liquido, in quanto gli ordini sono soddisfatti quasi subito.
Lira turca (TRY)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Turchia: la Lira. “TR” è il codice del Paese, mentre “Y” sta per “Lira”. La Lira turca è suddivisa in 100 kuruş.
Litecoin (LTC)
Criptovaluta peer-to-peer creata nel 2011 da Charles Lee. Si differenzia dal Bitcoin in quanto genera blocchi più velocemente e utilizza Scrypt per la “proof of work” invece di SHA-256. Ha un limite di 84 milioni di coin.
Livello del margine
Rapporto espresso come percentuale tra il capitale netto e il margine utilizzato delle posizioni aperte. Più alto è il livello del margine, meglio è.
Long Legged Doji
Pattern di candele giapponesi con lunghe ombre superiori e inferiori. I prezzi di apertura e di chiusura sono praticamente uguali, dando luogo ad un corpo veramente piccolo. Segnala indecisione.
Loonie
Nomignolo del Dollaro canadese, "CAD".
Loti (LSL)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Lesotho: il Loti. “LS" è il codice del Paese, mentre "L" sta per "Loti". Il Loti lesothiano è suddiviso in 100 lisente.
Lotto
Rappresenta una dimensione di 100.000 unità della valuta base in una coppia di valute.
Lotto standard
Si riferisce a 100 000 unità della valuta di base.
M
Manat azerbaigiano (AZN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Azerbaigian: il Manat. “AZ" è il codice del Paese, mentre "N" sta per "Manat". Il Manat azerbaigiano è suddiviso in 100 qepik.
Marco convertibile bosniaco (BAM)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Bosnia-Erzegovina: il Marco convertibile bosniaco. “BA" è il codice del Paese, mentre "M" sta per "Marco convertibile". Il Marco convertibile bosniaco è suddiviso in 100 Fenings (o Pfenigs).
Margin Call
Messaggio di avvertimento che il broker invia a un trader, in genere quando il livello di margine scende sotto il 100%. L'azione prevista consiste nel depositare più fondi, o chiudere posizioni in perdita, per mantenere il margine richiesto.
Margine
Importo necessario per mantenere aperta una posizione.
Market Facilitation Index
Indicatore sviluppato da Bill Williams per misurare l'efficienza di un movimento dei prezzi. Viene calcolato combinando prezzo e volume: MFI = (Massimo-Minimo) / Volume. Confrontando l'MFI e il volume della candela corrente con l'MFI e il volume della candela precedente, si possono avere quattro possibili scenari: L'MFI aumenta e il volume aumenta (verde): Il trend sta accelerando man mano che nuovi trader entrano sul mercato. A questo viene assegnato un colore verde che indica che i trader dovrebbero avere posizioni nella direzione del trend prevalente. MFI in calo e Volumi in calo (fade, dissolvenza): Sia MFI che il Volume sono in fase di dissolvenza, il che evidenzia nessun interesse a progredire ulteriormente. Ciò si verifica solitamente alla fine di un trend. MFI in rialzo e Volume in calo (fake): Il movimento dei prezzi senza la conferma dei volumi è un falso segnale. MFI in calo e Volumi in aumento (squat): L'aumento del volume indica l'aumento del numero di partecipanti che entrano nel mercato. Lo Squat, come Bill Williams lo chiamò, implica un'inversione nella direzione opposta oppure la continuazione del trend prevalente. Il breakout della candela corrispondente definisce di solito la direzione.
Market Maker
Un broker, disposto ad acquistare o vendere un asset per proprio conto, per favorire le negoziazioni e infondere liquidità.
Market Profile
Sviluppato da J. Peter Steilmayer e presentato alla comunità degli investitori/dei trader nel 1984. Si tratta di un indicatore di analisi tecnica che ha avuto origine alle “grida” della Borsa. È un modo per mostrare il processo d'asta in corso, con zone di sopravvalutazione, sottovalutazione e fair value dei prezzi. Inoltre, indica se sono i trader a breve o a lungo termine ad avere il controllo.
Market Watch
Una finestra in Metatrader 4 e Metatrader 5. È costituito dai Simboli e dalla finestra Tick Chart. La finestra Simboli visualizza tutti gli strumenti finanziari (simboli) disponibili o selezionati, insieme ai prezzi Denaro e Lettera. È possibile visualizzare ulteriori informazioni, quali lo Spread, il prezzo più alto/più basso registrato in giornata e l'ora dell'ultimo prezzo in entrata. La finestra Tick Chart mostra i prezzi Denaro/Lettera in entrata per lo strumento finanziario selezionato. Il titolo della finestra Market Watch visualizza l'ora corrente del server.
Mark-to-Market
L'utile o la perdita che una posizione aperta genererebbe se chiusa al prezzo di mercato corrente.
Martello
Pattern delle candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. Questo pattern è formato da un’unica candela. Quando si forma un martello al termine di un trend negativo, ciò segnala una possibile inversione rialzista. Un martello si forma quando i venditori spingono i prezzi verso il basso, solo per essere respinti da un forte impulso rialzista. Quindi il lungo stoppino inferiore dovrebbe superare di 2-3 volte la lunghezza del corpo della candela. Il colore del corpo non è importante.
Martello rovesciato
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. Questo pattern è formato da una singola candela. Un martello rovesciato si forma quando gli acquirenti spingono i prezzi più in alto, solo per essere ricacciati indietro da una forte spinta ribassista, finendo per chiudere più in basso vicino al prezzo di apertura. Quindi il lungo stoppino superiore dovrebbe essere 2-3 volte più grande del corpo della candela.
Marubozu
Una lunga candela giapponese con ombre piccole o inesistenti.
Massimo storico (ATH)
Il prezzo più alto raggiunto durante un periodo di tempo specifico.
Mass Index
Indicatore tecnico sviluppato da Donald Dorsey all'inizio degli anni ‘90. Il Mass index è un indicatore tecnico che identifica le inversioni di mercato misurando l'intervallo tra i precedenti massimi e minimi di uno strumento finanziario. Un valore del Mass index a 25 periodi superiore a 27,0 e quindi una discesa sotto 26,5 viene chiamato "reversal bulge” (rigonfiamento di inversione), e suggerisce una potenziale inversione. Un potenziale segnale di acquisto viene attivato quando si verifica un "reversal bulge" mentre una media mobile esponenziale a 9 periodi dei prezzi si muove verso il basso. Analogamente, un potenziale segnale di vendita viene attivato quando si verifica un "reversal bulge" mentre la media mobile esponenziale a 9 periodi sta procedendo verso l'alto.
Matching High
Pattern di candele giapponesi di inversione ribassista costituito da due candele rialziste che si formano durante un trend al rialzo. La prima candela è lunga mentre la seconda è più corta. Entrambe le candele condividono lo stesso prezzo di chiusura, e non hanno ombra superiore. La seconda candela apre sopra l’apertura precedente, ma non riesce a registrare un massimo superiore. L’incapacità dei Tori di spingere i prezzi ancora più in alto segnala una potenziale inversione ribassista.
Matching Low
Pattern di candele giapponesi di inversione rialzista costituito da due candele ribassiste che si formano durante un trend al ribasso. La prima candela bearish è lunga mentre la seconda è più corta. Entrambe le candele condividono lo stesso prezzo di chiusura. La seconda candela apre più in basso rispetto all’apertura precedente, ma non riesce a registrare un minimo inferiore. L’incapacità degli Orsi di spingere i prezzi ancora più in basso segnala una potenziale inversione rialzista.
Media mobile
La media mobile è un indicatore tecnico che visualizza il prezzo medio di uno strumento finanziario in un determinato periodo di tempo. Viene tracciata come una linea curva sul grafico dei prezzi. Un segnale di acquisto viene generato quando il prezzo si sposta al di sopra della linea della media mobile, mentre un segnale di vendita viene generato quando il prezzo si sposta al di sotto della linea della media mobile. Si tratta di un indicatore che segue la tendenza e, di conseguenza, produce falsi segnali e risultati scadenti durante un mercato laterale. Si tratta anche di un indicatore ritardatario, per cui non può prevedere il futuro ma, piuttosto, segue l'azione sui prezzi. Esistono molti metodi diversi per calcolare una media mobile, e la differenza principale tra di essi deriva dal peso assegnato ai prezzi correnti.
Media mobile adattativa frattale
Indicatore tecnico sviluppato da John Ehlers. Monitora da vicino le variazioni di prezzo e regola di conseguenza il periodo di “lookback” (riferimento). Reagisce rapidamente alle fluttuazioni dei prezzi, ma rimane piatta durante un mercato laterale. La formula si basa sul metodo della Media mobile esponenziale, assieme a un filtro calcolato sul frattale del prezzo corrente.
Media mobile adattiva
Sviluppata da Perry Kaufman nel 1998. Un metodo di calcolo della media mobile che tiene conto della volatilità e dei corrispondenti movimenti repentini (spike) di prezzo.
Media mobile centrata
Metodo della media mobile, utilizzato nell'analisi ciclica, che pone maggiore enfasi sul centro/metà del periodo.
Media mobile dell'oscillatore (OsMA)
Oscillatore tecnico che traccia la differenza tra il MACD e la sua linea di segnale. Questo oscillatore non è delimitato, quindi l'ispezione visiva è il metodo preferito per identificare i livelli di ipercomprato e di ipervenduto. Un incrocio al di sotto della linea dello zero identifica un movimento al ribasso, mentre un incrocio al di sopra della linea dello zero segnala un movimento al rialzo sul mercato.
Media mobile di Allan Hull
Indicatore sviluppato da Allan Hull nel tentativo di ridurre il ritardo delle medie mobili, mantenendo al contempo lo smoothing (smussamento) dei prezzi. La formula calcola due medie mobili ponderate, rispettivamente, con periodi "n" e "n/2". Quindi calcola la differenza: 2 * WMA(n/2) - WMA(n) Il passo finale consiste nel calcolare la media mobile ponderata della differenza utilizzando un periodo pari a √n.
Media mobile di Arnaud Legoux
Sviluppato da Arnaud Legoux nel 2009. Metodo di calcolo della media mobile che tiene conto contemporaneamente dello “smoothness” (“smussatezza”) e del lag temporale.
Media mobile esponenziale doppia (DEMA)
Sviluppata da Patrick Mulloy, e introdotta nella comunità di trading/investimenti nel 1994, è un indicatore di analisi tecnica che pone maggior enfasi sui prezzi recenti al fine di ridurre il ritardo associato alle medie mobili. La formula per n periodi è: DEMA(n) = ( 2 * EMA(n)) - (EMA(n) )
Media mobile esponenziale (EMA)
La Media mobile esponenziale o EMA, in breve, calcola la media di un periodo predeterminato su un grafico dei prezzi ponendo maggiore enfasi, e peso, sui prezzi più recenti. Inoltre, include tutti i dati storici disponibili per il calcolo. Come tutti gli altri metodi basati su medie mobili, è un indicatore ritardatario.
Media mobile ponderata linearmente
Indicatore tecnico, più specificamente un metodo basato sulla media mobile che dà maggior peso ai prezzi più recenti. Pertanto, è più sensibile alle fluttuazioni dei prezzi rispetto alla media mobile semplice.
Media mobile ponderata per il volume (VWMA)
Media mobile ponderata sul volume. Assegna maggior peso ai prezzi con più attività di trading.
Media mobile semplice
Indicatore allegato al grafico dei prezzi con lo scopo principale di identificare il trend. Può essere applicato a differenti impostazioni di prezzo: apertura, massimo, minimo, chiusura, medio, tipico, e ponderato. La formula per un periodo n è la seguente: Media mobile semplice = [Prezzo(n) + Prezzo(n-1) + Prezzo(n-2)… + Prezzo(1)] / n Il periodo di calcolo (ossia, n) può essere regolato; i valori più comuni includono 20, 50, 100 e 200. Viene calcolata sommando il prezzo di chiusura di un numero di candele pari al periodo della media mobile e dividendo quindi il totale per lo stesso periodo. Il quoziente è noto come media. Il prezzo più vecchio viene scartato dal calcolo e la stessa formula viene applicata ai prezzi n successivi.
Mediare al ribasso
Strategia in cui i trader comprano più azioni quando il mercato si muove in direzione opposta, al fine di abbassare il costo medio.
Meeting Lines (rialzista)
Pattern di candele giapponesi di inversione rialzista, che si forma durante un trend al ribasso, costituito da due candele di colori opposti. La prima è una candela nera lunga che conferma la pressione dei venditori. La seconda candela apre in ribasso generando una finestra (o gap) ma alla fine chiude più in alto rispetto alla chiusura della candela precedente. L’incapacità degli Orsi di spingere i prezzi più in basso è indice di una potenziale inversione al rialzo.
Meeting Lines (ribassista)
Pattern di candele giapponesi di inversione ribassista, che si forma durante un trend al rialzo, costituito da due candele di colori opposti. La prima è una candela bianca lunga che conferma la pressione dei compratori. La seconda candela apre in rialzo generando una finestra al rialzo (o gap) ma alla fine chiude più basso rispetto alla chiusura della candela precedente. L’incapacità dei Tori di spingere i prezzi al rialzo è indice di una potenziale inversione al ribasso.
Mercati emergenti
Economie che hanno caratteristiche simili a quelle delle economie sviluppate o avanzate, ma non sono ancora pienamente conformi ai loro standard.
Mercato cash (Mercati spot)
Un mercato in cui le operazioni e la consegna degli asset sono regolate immediatamente dopo la negoziazione.
Mercato laterale
Quando il mercato forma successivamente massimi e minimi uguali. Noto anche come mercato in range, o senza direzionalità, in quanto non vi è una direzione chiara.
Mercato laterale (“choppy”)
Termine utilizzato per descrivere un mercato in cui i prezzi si muovono in su e giù senza seguire alcun trend specifico.
Mercato Orso
Mercato ribassista.
Mercato regolamentato
Si tratta di un mercato sorvegliato e governato da un'organizzazione, di solito un ente governativo, con lo scopo di supervisionare le attività di mercato, principalmente determinando chi può accedere al mercato e quali commissioni debbano essere addebitate.
Mercato rialzista
Mercato che si muove verso l'alto, come mostrato da una serie di massimi e minimi successivi superiori.
Mercato sottile
Mercato con bassi volumi a causa di scambi poco frequenti tra acquirenti e venditori.
Mercato Toro
Mercato rialzista.
Mercato valutario (Forex)
Mercato globale decentralizzato in cui vengono negoziate le valute. Il mercato forex non dispone di una Borsa centrale o di un luogo fisico per le contrattazioni ed è aperto 24 ore al giorno, 5 giorni alla settimana. Nel trading su forex, le valute sono negoziate a coppie, quindi un trader scambia una valuta con un'altra. È il più grande mercato finanziario del mondo.
Mese del contratto
Data di scadenza di un contratto future.
MetaEditor
Ambiente di programmazione integrato in MT4 e MT5. Si possono programmare robot, indicatori e script di trading utilizzando il linguaggio MQL4/MQL5 in MetaEditor.
Metaverso
Mondo virtuale in 3D in cui i partecipanti hanno la capacità di interagire, socializzare, impegnarsi in varie attività, giocare, lavorare e investire.
Metical mozambicano (MZN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Mozambico: il Metical. “MZ" è il codice del Paese, mentre "N" sta per "Metical". Il Metical mozambicano è suddiviso in 100 centavos.
Mezz’asta
Le bandiere e i pennant sono pattern di continuazione nella direzione del trend prevalente, e sono entrambi preceduti da un violento movimento di prezzo, noto come flagpole. L'obiettivo di prezzo, o target, dopo il breakout del pattern si presume sia uguale al flagpole; da qui il termine mezz’asta (half-mast).
Micro lotto
Rappresenta 1.000 unità della valuta base in una coppia di valute.
Mini lotto
Rappresenta 10.000 unità della valuta base in una coppia di valute.
Minimo
Un pattern grafico di prezzo in cui un movimento verso il basso (trend ribassista o correzione) è interrotto da un movimento verso l'alto quando gli acquirenti superano i venditori.
Minimo storico (ATL)
Il prezzo più basso raggiunto durante un periodo di tempo specifico.
Mining
Processo di verifica della transazione su una blockchain e aggiunta di blocchi di dati alla blockchain. Tale operazione è compiuta da potenti computer, noti come nodi, che risolvono puzzle matematici complessi. Questo è anche il modo in cui le nuove criptovalute vengono 'coniate' e messe in circolazione.
Mining Farm
Un'ampia raccolta di potenti computer, tipicamente situati in un magazzino, dedicati al mining di criptovalute.
Minute del FOMC
Una relazione scritta, pubblicata circa tre settimane dopo l'ultima riunione del FOMC, utilizzata per descrivere le importanti misure di politica monetaria e le decisioni sui tassi di interesse adottate dal comitato. Viene pubblicata otto volte l'anno.
Modello
Metodo per rappresentare i dati sui prezzi passati per testare gli Expert advisors. Nella scheda Strategy tester di MT4, sono disponibili tre metodi di modellazione, vale a dire: · Solo prezzi di apertura (metodo più veloce per analizzare la barra appena completata) · Punti di controllo (vengono utilizzati i dati dell’intervallo temporale inferiore più vicino) · Ogni tick (in base a tutti i dati disponibili da intervalli temporali inferiori)
Modello armonico BAT
Struttura armonica a 5 punti sviluppata da Scott Carney, che la riteneva il pattern armonico più accurato. È costituito dai segmenti XA, AB, BC e C. il segmento XA è il più lungo ed è ritracciato dal segmento AB tra 0,382 e 0,50. La sezione BC ritraccia AB tra 0,382 e 0,886. La proiezione di BC è compresa tra 1,618 e 2,618. Il punto D, che è il numero più importante nella Zona di inversione potenziale, è determinato moltiplicando per 0,886 il ritracciamento di XA.
Modello armonico “Butterfly” (a farfalla)
Struttura armonica a 5 punti scoperta da Bryce Gilmore e sviluppata/perfezionata da Scott Carney. È costituita dai segmenti XA, AB, BC e CD. Il segmento XA è ritracciato al 78,6% da AB. La sezione BC ritraccia AB tra 0,382 e 0,886. La proiezione di BC è compresa tra 1,618 e 2,24. Il punto D si determina moltiplicando 1,27 per XA, che è il numero più importante nella Zona di inversione potenziale.
Momentum
Tasso di variazione osservato nel prezzo di uno strumento finanziario in un determinato periodo.
Money Flow Index
Oscillatore di momentum che misura il flusso di denaro dentro e fuori uno strumento finanziario. Esso combina sia il prezzo che il volume, per individuare condizioni di mercato di ipercomprato e ipervenduto. Il Money Flow Index (MFI) può anche essere utilizzato per anticipare le inversioni, osservando la divergenza tra il prezzo e l'indicatore tecnico. Il Money flow viene calcolato come il prodotto tra il prezzo tipico e il volume della sessione corrispondente. Quando il Money flow della sessione corrente è maggiore di quella precedente, allora si ha un Money positivo. Si osserva invece un Money negativo quando il Money flow della sessione corrente è inferiore a quella precedente. Successivamente, il Money flow positivo viene calcolato come il rapporto tra il Money positivo e il Money negativo per un certo numero di sessioni. Similmente, il flusso di denaro negativo viene calcolato come il rapporto tra il Money negativo e il Money positivo su un certo numero di sessioni. Inoltre, il Money Ratio viene calcolato come Money flow positivo diviso per Money flow negativo. Infine, il Money Flow Index è calcolato come MFI=100/ (1 + Money Ratio). Un valore superiore a 80 segnala potenziali top mentre un valore inferiore a 20 indica potenziali minimi.
Money Management
Componente cruciale del trading e degli investimenti. Comprende la gestione del rischio, l'asset allocation e la diversificazione.
Mooning
Termine che descrive cosa accade quando una criptovaluta sperimenta un aumento di prezzo significativo. Implica che il prezzo della cripto sta salendo così in alto che è diretto sulla 'luna'.
Morning Doji Star
Pattern rialzista di candele giapponesi che si forma durante un trend al ribasso. Si compone di tre candele. La prima è un lungo corpo nero che si sviluppa nella direzione del trend al ribasso. La seconda è una Doji che apre in gap al ribasso, segnalando indecisione e anche debolezza da parte dei venditori. La terza è un lungo corpo bianco che chiude al di sopra della linea centrale del primo lungo corpo nero, segnalando così l'intenzione degli acquirenti di spingere i prezzi al rialzo.
Morning Star
Pattern di inversione rialzista di candele giapponesi che si forma durante un trend al ribasso. Si compone di tre candele. La prima è un lungo corpo nero che si sviluppa nella direzione del trend al ribasso. La seconda è una piccola candela che apre in gap al ribasso, suggerendo l’incapacità dei venditori di spingere i prezzi ancora più in basso. La terza è un lungo corpo bianco che chiude al di sopra della linea centrale del primo lungo corpo nero, segnalando così l'intenzione degli acquirenti di spingere i prezzi al rialzo.
Moving Average Convergence Divergence (MACD)
Oscillatore sviluppato da Gerald Appel. Il MACD (Moving Average Convergence/Divergence) è un oscillatore di momentum costituito da due medie mobili. La media veloce è una media mobile esponenziale (EMA) a 12 periodi, mentre la media lenta è una media mobile a 26 periodi. L'attraversamento delle EMA indica un cambiamento nella direzione del mercato. Una media mobile semplice a 9 periodi del MACD è nota come linea di segnale. Può essere utilizzata insieme alle altre due linee per fornire segnali più veloci.
M-Score di Beneish
Modello matematico usato per verificare la probabilità che gli utili registrati da un'azienda siano stati manipolati.
MT4
Piattaforma di trading che può essere utilizzata per negoziare CFD su forex, indici, criptovalute e materie prime.
MT5
Piattaforma di trading avanzata che può essere utilizzata per negoziare CFD, forex, materie prime, azioni, indici, e futures.
Mvdol (BOV)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta della Bolivia: il Mvdol. “BO" è il codice del Paese, mentre "V" sta per "Mvdol". Il Mvdol è suddiviso in 100 mvdol.
N
NAGA Coin
La criptovaluta nativa di NAGA (NGC) consente agli investitori di negoziare beni virtuali e asset finanziari globali senza la necessità di un conto bancario o di una moneta fiat. Agisce come un token di utilità che velocizza i livelli utente VIP, consente agli utenti di ricevere bonus e beneficiare di tariffe ridotte sul copytrading e sulle scommesse social.
Naira (NGN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Nigeria: il Naira. “NG” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Naira”. Il Naira è suddiviso in 100 kobo.
Nakfa eritreo (ERN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Eritrea: il Nakfa. “ER” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Nakfa”. Il Nakfa eritreo è suddiviso in 100 cents.
Namecoin
Rilasciata nell'aprile 2011, e limitata a 21 milioni di pezzi, Namecoin è una criptovaluta peer-to-peer lanciata da Vincent Durham.
Nano
Lanciato nell'ottobre 2015 da Colin Lemahieu, Nano è una criptovaluta decentralizzata e open source. Questa valuta digitale peer-to-peer ha un limite di 133.248.297 pezzi.
Nasdaq
Secondo per capitalizzazione di mercato delle azioni scambiate, il Nasdaq è una delle Borse di New York. Il suo indice principale è il NASDAQ Composite, assieme all'indice ponderato NASDAQ-100.
National Futures Association (NFA)
La National Futures Association degli Stati Uniti.
Navigator
La finestra Navigator di MT4 elenca tutti gli account del trader. Vengono inoltre visualizzati gli Expert advisors, gli script e gli indicatori, che possono essere visualizzati/nascosti tramite i tasti Ctrl + N.
Negative Volume Index
Sviluppato da Paul L. Dysart Jr e reso popolare da Norman Forsback negli anni ‘70. Il Negative Volume Index o "NVI" è utile per identificare i trend primari del mercato e le possibili inversioni a breve termine. L'NVI è calcolato quando il volume di negoziazione di oggi è inferiore al volume di negoziazione di ieri. Il NVI è derivato dalla formula seguente. NVI = PNVI (((TCP - YCP)/YCP) *PNVI) PNVI = Negative Volume Index precedente TCP = Prezzo di chiusura odierno YCP = Prezzo di chiusura di ieri
NEO
Fondata da Da Hongfei ed Erik Zhang nel 2014 con il nome di Antshares (ANS). NEO è una piattaforma blockchain, open source, decentralizzata, con un limite di 100 milioni di token.
Net Asset Value (NAV)
Differenza tra il totale delle attività e il totale delle passività di una società.
News (scheda)
Una scheda nella finestra Terminal di MT4 o nella finestra Toolbox di MT5. La scheda News visualizza i titoli delle notizie rilevanti per il mercato ordinati per oggetto, categoria e ora.
New York Stock Exchange (NYSE)
Il New York Stock Exchange (NYSE) è stato fondato nel 1792. È la più grande Borsa valori del mondo, con una capitalizzazione di mercato superiore a 26,2 trilioni di dollari (dati 2021). Il Dow Jones Industrial Average (DJIA), lo Standard and Poor's 500 (S&P 500) e il NYSE Composite sono tutti indici del NYSE.
Ngultrum (BTN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Bhutan: il Ngultrum. “BT” è il codice del Paese, mentre “N” sta per “Ngultrum”. Il Ngultrum butanese è suddiviso in 100 chertum.
Nikkei 225 (JPN225)
Indice azionario, ponderato per il prezzo, di 225 azioni di grandi società quotate alla Borsa di Tokyo.
Nison Steve
Analista tecnico, Steve Nison è autore e speaker, famoso per aver introdotto le candele giapponesi in Occidente. Ha scritto Japanese Candlestick Charting Technique, testo conosciuto in tutto il mondo, e vanta un M.B.A in finanza e investimenti. Ha inoltre ricevuto la qualifica di Chartered Market Technician (CMT).
Ni-Vanuatu Vatu (VUV)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Vanuatu: il Vatu. “VU" è il codice del Paese, mentre "V" sta per "Vatu". Il Vatu di Vanuatu è suddiviso in 100 Vatu.
No Dealing Desk
Categoria di broker di forex che passa le transazioni dei clienti alla piattaforma interbancaria affinché siano soddisfatte da fornitori di liquidità.
Nonce
Si riferisce a un numero casuale che può essere utilizzato una sola volta. In genere, viene utilizzato per scopi di verifica nel mining della blockchain.
Non-Failure Swing
Durante il corso di un trend rialzista, come definito da massimi e minimi crescenti, la violazione dell'ultimo minimo segnala un'inversione nota come Non-Failure Swing che indica un segnale potenziale di vendita. D'altra parte, nel corso di una tendenza al ribasso, la violazione dell'ultimo top indica un'inversione di Non-Failure Swing, che indica un potenziale segnale di acquisto.
Numeri di Fibonacci (sequenza)
Leonardo Fibonacci, un brillante matematico del Medioevo, scoprì una sequenza di numeri dove la somma di due numeri adiacenti formava il numero successivo. La sequenza di Fibonacci inizia con 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233... e prosegue fino all’infinito.
Nuovo Dollaro taiwanese (TWD)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Taiwan (provincia della Cina): il nuovo Dollaro taiwanese. “TW" è il codice del Paese, mentre "D" sta per "Dollaro". Il nuovo Dollaro taiwanese è suddiviso in 100 cents.
Nuovo Manat turkmeno (TMT)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Turkmenistan: il nuovo Manat. “TM" è il codice del Paese, mentre "T" sta per “nuovo Manat". Il nuovo Manat turkmeno è suddiviso in 100 tennesi.
Nuovo Sheqel israeliano (ILS)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Israele: il nuovo Sheqel israeliano. “Il" è il codice del Paese, mentre "S" sta per "Sheqel". Lo Sheqel è suddiviso in 100 agora.
O
Obbligazioni
Classe di attivi , spesso definita come titoli a reddito fisso, che si prefigge lo scopo di raccogliere capitale. Gli investitori prestano denaro all'emittente obbligazionario (governi e società) con la promessa che il mutuatario effettuerà pagamenti di interessi (cedole) e restituirà il capitale (valore nominale) a una data predeterminata (scadenza).
Obbligazioni spazzatura
Obbligazioni che sono considerate a rischio più elevato dalle agenzie di rating e che hanno una probabilità di default più elevata rispetto alla maggior parte delle obbligazioni emesse da società e governi. Esse sono di solito emesse con un rendimento più elevato.
Obbligazioni zero coupon
Un tipo di obbligazione che non paga interessi, ma offre invece agli investitori uno sconto sul valore nominale.
Offerta circolante
Quantità globale confermata di coin o token di criptovaluta disponibili al pubblico e in circolazione sul mercato.
Offerte di lavoro JOLTS
Il Job Openings and Labor Turnover Survey (JOLT) è un sondaggio pubblicato l'ultimo giorno lavorativo del mese dal Bureau of Labor Statistics. Riporta il numero di posti di lavoro disponibili (sia a tempo pieno che a tempo parziale) durante il mese indicato, escludendo il settore agricolo.
Ombra
La linea verticale che si estende sopra e sotto il corpo (in apertura e chiusura) di una candela giapponese. L'ombra (shadow in inglese) definisce l'intervallo tra i prezzi massimi e minimi del periodo specificato. Nota anche come stoppino (wick in inglese).
On Balance Volume (OBV)
Sviluppato da Joseph Granville negli anni ‘60, questo indicatore di volume mostra se il volume sta fluendo dentro o fuori uno strumento finanziario. L’OBV è disegnato come una linea curva che misura lo stato di salute del trend dei prezzi. Una divergenza tra l'indicatore e il prezzo allerta su un possibile indebolimento del trend e un'imminente correzione o inversione. L’On Balance Volume è calcolato come totale cumulativo, in cui il volume viene aggiunto quando lo strumento finanziario in esame chiude al di sopra della chiusura della sessione precedente. Al contrario, quando il prezzo di chiusura è inferiore alla chiusura della sessione precedente, si sottrae il volume corrispondente.
Onda
Pattern ripetitivi dei prezzi sui mercati finanziari. Le onde impulsive si muovono nella direzione del trend, mentre le onde correttive si muovono in direzione opposta al trend. Le onde fanno parte della Teoria delle Onde di Elliott.
Onda correttiva
Movimento dei prezzi contrario rispetto al trend prevalente. Ad esempio, nella Teoria delle Onde di Elliott, corrisponde alle onde 2, 4 e A-B-C.
Onda di Kitchin
Scoperto da Joseph Kitchin. Ciclo popolare di attività economica della durata di 40 mesi. Kitchin sosteneva che il ciclo era presente nei mercati azionari.
Onda motiva
Introdotta da Ralph Nelson Elliott nella sua popolare teoria delle onde, un'onda motiva si suddivide in 5 onde più piccole che si muovono nella direzione del trend prevalente. Di conseguenza, si muovono nella direzione del trend di grado superiore. È formata dalle onde 1, 2, 3, 4 e 5.
Onde “actionary” (di tendenza)
Secondo la Teoria delle Onde di Elliott, queste sono onde il cui trend ha la stessa direzione dell'onda di grado superiore.
Onde impulsive
Nella teoria di Elliott, onde che si muovono nella direzione del trend prevalente. Vale a dire, le onde etichettate 1, 3 e 5.
On Neckline (continuazione bearish)
Pattern di continuazione ribassista, a due candele, che si verifica durante un trend ribassista. La prima candela è un lungo corpo nero, mentre la seconda è un piccolo corpo bianco che si apre sotto la candela precedente e chiude sul minimo precedente. È anche noto come Atekubi in giapponese.
On Neckline (continuazione bullish)
Pattern di continuazione rialzista a due candele, che si verifica durante un trend rialzista. La prima candela è un lungo corpo bianco, mentre la seconda è un piccolo corpo nero che si apre sopra la candela precedente e si chiude sul massimo precedente.
Open Interest
Riflette il numero di contratti future che non sono stati chiusi alla fine della giornata. Evidenzia il denaro che fluisce nel mercato quando l'open interest aumenta o quello che fuoriesce quando esso diminuisce. Un Open interest crescente è indice di un sentiment forte e di un trend “sano”, mentre un calo dell’Open interest indica un sentiment debole.
Open outcry
Metodo di comunicazione nella sala negoziazioni (“trading floor”) che prevede segnali verbali e manuali per trasmettere informazioni sugli ordini.
Operare in rosso
Espressione utilizzata per descrivere un'azienda che continua a operare perdendo denaro.
Operazioni in profitto
Numero di transazioni redditizie chiuse da un trader.
Opzione Call
Un contratto che dà il diritto, ma non l’obbligo, al proprietario di acquistare uno strumento finanziario ad un tasso specificato prima della data di scadenza.
Opzioni
Contratti finanziari derivati che danno al titolare il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare (Call) o vendere (Put) lo strumento finanziario sottostante a un prezzo specifico (prezzo Strike) prima della data di scadenza.
Ordine
Istruzione al broker di acquistare o vendere uno strumento finanziario.
Ordine a mercato
Ordine di acquisto o vendita immediato di un asset. Questo tipo di ordine di solito garantisce l'esecuzione ma non il prezzo. Nella maggior parte dei casi, è eseguito a, o molto vicino a, il prezzo Denaro o Lettera corrente.
Ordine di acquisto
Ordine di acquisto di uno strumento finanziario.
Ordine di Stop loss
Ordine di chiudere una posizione quando viene raggiunto un prezzo predeterminato. Si tratta di uno strumento di gestione del rischio per limitare o ridurre la perdita di una posizione.
Ordine in apertura
Ordine da eseguire al prezzo di apertura.
Ordine in chiusura
Ordine da eseguire in prossimità della chiusura di mercato.
Ordini di fabbrica
Sondaggio pubblicato dal Census Bureau statunitense, che indica le variazioni nei livelli di produzione di un'economia. Il report è composto da dati per ordini di merci durevoli e non durevoli. I trader prestano attenzione a questo report, poiché fornisce indicazioni sulla crescita futura. Valori in aumento sono positivi per l'economia, mentre valori in diminuzione indicano un rallentamento economico.
Ordini di merci durevoli
Sondaggio mensile, condotto dal Census Bureau degli Stati Uniti, che misura la variazione negli ordini di fabbrica per i beni durevoli. Un aumento della domanda è considerato positivo per l'economia.
Ordini di merci durevoli di base
Rapporto economico che misura la variazione del valore complessivo dei nuovi ordini di merci che hanno una durata utile minima prevista di tre anni, escluse le attrezzature per i trasporti. Si tratta di un importante indicatore economico per gli investitori e i responsabili delle politiche economiche.
Ordini di negoziazione
Gli ordini più popolari sono essenzialmente sei: Buy Stop, Buy Limit, Buy Stop Limit, Sell Stop, Sell Limit e Sell Stop Limit.
Ordini in sospeso
Si tratta di ordini per l’acquisto o la vendita di strumenti finanziari in futuro. Esistono due categorie di ordini in sospeso: Stop orders (ordini con stop) e Limit orders (ordini con limite). Un Buy Limit è un ordine di acquistare in futuro a un prezzo specifico, inferiore al prezzo di mercato corrente. Invece un Sell limit è un ordine di vendere in futuro a un prezzo specifico, superiore al prezzo di mercato corrente. Un Buy Stop è un ordine di acquistare in futuro a un prezzo specifico superiore al prezzo di mercato corrente. D'altro canto, un Sell Stop è un ordine di vendere in futuro ad un prezzo specifico inferiore al prezzo di mercato attuale.
Organizzazione autonoma decentralizzata (DAO)
Sistema di regole predefinite che determina la linea di azione di un'organizzazione decentralizzata.
Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC)
L'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio è stata fondata nel 1960 a Baghdad, in Iraq. Si compone di tredici paesi: Algeria, Angola, Guinea equatoriale, Gabon, Iran, Iraq, Kuwait, Libia, Nigeria, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Venezuela. La missione dell’OPEC è contribuire a stabilizzare i mercati petroliferi, offrendo ai consumatori un approvvigionamento di petrolio efficiente e accessibile. Ciò avviene coordinando le azioni dei Paesi membri e creando un equo ritorno sul capitale per gli investitori del settore.
Oro (XAU)
Codice alfabetico che rappresenta l'oro.
Orso
Un venditore che si aspetta che il mercato continui a scendere.
Oscillatore
Strumento statistico basato su dati storici che oscillano al di sopra e al di sotto di una linea di base o di equilibrio, segnalando una direzione rialzista o ribassista del mercato. I valori al di sopra dell'area più elevata indicano un mercato in ipercomprato, mentre valori al di sotto dell'area più bassa indicano un mercato in ipervenduto.
Oscillatore Accelerator (AC)
Indicatore di analisi tecnica sviluppato da Bill Williams. Misura l'accelerazione/decelerazione del momentum attuale. Prima di un'inversione di prezzo, si registra una variazione di momentum, preceduta da una decelerazione del momentum attuale, fino a quando esso non raggiunge lo zero e inizia ad accelerare nella direzione opposta. Viene calcolato come segue: AC = AO-SMA (AO, 5) Viene generato un segnale di acquisto quando l’AC è superiore a zero e due barre verdi seguono una barra rossa. Se l’AC è inferiore a zero, sono necessarie tre barre verdi. Analogamente, viene generato un segnale di vendita quando l’AC è inferiore a zero e due barre rosse seguono una barra verde. Se l’AC è superiore a zero, sono necessarie 3 barre rosse.
Oscillatore DeMarker
Oscillatore di analisi tecnica sviluppato da Thomas DeMark e utilizzato per determinare i livelli di ipercomprato e ipervenduto nel mercato. Un valore superiore a 0,7 segnala condizioni di ipercomprato, mentre un valore inferiore a 0,3 condizioni di ipervenduto. La relativa formula viene calcolata come segue: DeMax (n) = Massimo (n) – Massimo (n-1) purché la differenza sia positiva, altrimenti DeMax = 0. Inoltre, DeMin (n) = DeMin (n) – DeMin (n-1) purché la differenza sia negativa, altrimenti DeMin = 0. Infine, DMark (n) = SMA (DeMax, n) / (SMA (DeMax, n) SMA (DeMin, N)).
Oscillatore di Chaikin
Oscillatore di momentum sviluppato da Marc Chaikin. Visualizza la differenza tra l'EMA a 3 e 10 giorni dell'indicatore di Accumulazione/Distribuzione. Un incrocio sopra lo zero è considerato un potenziale segnale di acquisto, mentre un incrocio al di sotto della linea dello zero rappresenta un potenziale segnale di vendita.
Oscillatore di McClellan
Indicatore di ampiezza del mercato sviluppato da Sherman e Marian McClellan nel 1969. Viene utilizzato per misurare l'equilibrio tra titoli in rialzo e in ribasso. L'oscillatore McClellan viene tracciato calcolando la differenza della Media mobile esponenziale (EMA) tra i titoli in rialzo (azioni che hanno guadagnato in valore) e quelli in ribasso (azioni che hanno diminuito in valore) rispettivamente su 19 e 39 periodi. Oscillatore di McClellan = EMA a 19 periodi (rialzi - ribassi) - EMA a 39 periodi (rialzi - ribassi). Un valore superiore a 100 indica una condizione di ipercomprato, mentre un valore inferiore a -100 rappresenta una condizione di ipervenduto. È presente un segnale di acquisto quando l'indicatore scende tra -70 e -100 e poi si muove verso l'alto. Analogamente, viene attivato un segnale di vendita quando l'indicatore si sposta sopra l'area di ipercomprato tra 70 e 100 e poi inizia a scendere.
Oscillatore di Momentum
Strumento tecnico che misura la variazione di prezzo di uno strumento finanziario in un certo periodo di tempo. Se il momentum supera la linea 100 e continua ad aumentare, ciò è indicativo del fatto che lo strumento finanziario corrispondente è rialzista e si attiva un potenziale segnale di acquisto. D'altro canto, un valore inferiore a 100 indica una direzione ribassista dello strumento finanziario e un segnale di potenziale vendita. Una divergenza tra l'oscillatore e il prezzo è un'indicazione precoce di una potenziale inversione.
Oscillatore Gator
Oscillatore di analisi tecnica sviluppato da Bill Williams per misurare le diverse fasi del mercato. È costituito da due istogrammi con barre verdi e rosse. Le barre sopra la linea dello zero rappresentano la differenza tra i denti e la ganascia dell'alligatore. Le barre sotto la linea dello zero rappresentano la differenza tra le labbra e i denti dell'alligatore. Una barra verde significa che il valore della barra supera il valore di quella precedente. D'altro canto, una barra rossa indica che il valore della barra è inferiore a quello della barra precedente. L'Alligatore può trovarsi in quattro stati diversi: dorme, si sta svegliando, mangia o si sente pieno. Quando entrambe le barre sono rosse l'alligatore dorme; due barre verdi indicano invece che l'alligatore mangia. Una barra rossa e l'altra verde dopo aver dormito indicano che l'alligatore si sta svegliando. Infine, l'alligatore si sente pieno quando una delle barre è rossa dopo aver mangiato.
Oscillatore Stocastico
Oscillatore di analisi tecnica sviluppato da George Lane, basato sul presupposto che i prezzi tendono a chiudere vicino al top di una candela durante un trend rialzista. In un trend ribassista, essi tendono invece a chiudere vicino al minimo. L'oscillatore stocastico calcola dove la candela ha chiuso rispetto a un range di prezzi per un numero specifico di sessioni. Si tratta di un oscillatore limitato, con valori compresi tra 0 e 100. Un valore superiore a 80 indica una zona di ipercomprato, mentre una zona di ipervenduto è indicata al di sotto di 20. È costituito da 3 parametri, con valori predefiniti di %K=5, %D=3 e “slowing” (rallentamento)=3. Un incrocio tra le linee %K e %D genera segnali di acquisto/vendita. Lo Stocastico è un oscillatore di momentum che funziona meglio in un mercato laterale.
Ouguiya (MRO)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Mauritania: l'Ouguiya. “MR" è il codice del Paese, mentre "O" sta per "Ouguiya". L'Ouguiya è suddivisa in 5 khoums.
Outside Bar
Pattern a barre in cui il massimo della barra corrente è superiore al precedente e il minimo della barra corrente è inferiore al precedente. Di solito indica turbolenza e nervosismo sui mercati, soprattutto durante la pubblicazione di notizie ad alto impatto.
Over the Counter (OTC)
Mercato decentralizzato in cui le operazioni vengono effettuate senza una Borsa centrale di riferimento.
P
Pa’anga (TOP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Tonga: il Pa’anga. “TO" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Pa'anga". Il Pa’anga è suddiviso in 1000 seniti.
Palladio (XPD)
Codice alfabetico che rappresenta il Palladio.
Parabolic SAR
Sviluppato da Welles Wilders, l'indicatore Parabolic Stop and Reverse, noto anche come SAR, PSAR o Parabolic SAR, è un indicatore tecnico utilizzato dai trader per determinare la direzione del trend. L'indicatore è formato da punti che seguono il prezzo a una distanza decrescente. All’inizio l’indicatore parte lontano dal prezzo, ma si avvicina mano a mano che prosegue il movimento. In un trend rialzista, i punti del PSAR saranno al di sotto del prezzo, mentre in un trend ribassista, il PSAR sarà al di sopra di esso. I punti del PSAR sono considerati un trailing stop che aiuta i trader a valutare quando il movimento è esaurito. Tradizionalmente, questa strategia è sempre nel mercato, o long o short, a seconda del PSAR. Questo indicatore è adatto per trend robusti, ma tende a dare molti falsi segnali sui mercati laterali.
Partecipazione
Si riferisce alla proprietà di un asset finanziario.
Partite correnti
Flusso netto di importazioni ed esportazioni di beni e servizi di un Paese, nonché qualsiasi transazione transfrontaliera con altri Paesi. Un surplus delle partite correnti è considerato un bene per la valuta del Paese.
Pataca (MOP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Macao: la Pataca. “MO” è il codice del Paese, mentre “P” sta per “Pataca”. La Pataca è suddivisa in 100 avos.
Pattern AB=CD
Struttura armonica a 4 punti simile a una correzione ABC. È costituita dai segmenti AB, BC e CD. Il segmento AB è ritracciato da BC. Il ritracciamento è compreso tra 0,382 e 0,886. Il segmento CD è uguale ad AB. La proiezione di BC è generalmente il reciproco del ritracciamento di C. La proiezione di BC definisce la Zona di inversione potenziale.
Pattern a V
Inversione rialzista che appare in aree sovraestese del mercato, caratterizzata da movimenti rapidi e bruschi, di solito su volumi pesanti. È caratterizzata da avvertimento scarso o nullo.
Pattern a W
Pattern di inversione a doppio minimo.
Pattern di inversione
Pattern di prezzo che avvisa di un potenziale cambiamento di direzione verso l'alto o verso il basso. Un pattern di inversione può assumere la forma di un pattern di candele come la Bullish Engulfing, o di un pattern grafico come il Testa e spalle.
Pattern Engulfing (rialzista)Pattern Engulfing (rialzista)
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione rialzista. È formato da due candele durante un trend ribassista o in un'area di supporto. Un pattern Bullish Engulfing è formato da una piccola candela ribassista seguita da una grande candela rialzista. Il corpo della candela rialzista contiene completamente (“engulf” in inglese) il corpo della piccola candela ribassista.
Pattern Engulfing (ribassista)
Pattern di candele giapponesi che segnala una possibile inversione ribassista. Questo modello è formato da due candele durante un trend rialzista o in un'area di resistenza. Un pattern Bearish Engulfing è formato da una piccola candela rialzista seguita da una grande candela ribassista. Il corpo della candela ribassista contiene completamente (“engulf” in inglese) il corpo della piccola candela rialzista.
Peer-to-Peer (P2P)
Abbreviato come P2P, si tratta di una rete di due o più computer che si connettono, comunicano e condividono le risorse tra loro, senza la necessità di un server centralizzato.
Peg valutario
Politica governativa pensata per fissare (ancorare) il tasso di cambio della valuta locale a quello di un'altra valuta.
Pennant
Pattern grafico che indica la continuazione del trend. Si forma quando vi è un lungo movimento verso l'alto o verso il basso, seguito da un consolidamento che ha un limite superiore e un limite inferiore che può essere collegato con linee diagonali. Il lungo movimento di prezzo è noto come flagpole. Quando le linee diagonali che collegano i limiti superiore e inferiore convergono, il diagramma formato assomiglia a un triangolo simmetrico. L'obiettivo di prezzo minimo del breakout di un Pennant è uguale al flagpole proiettato dal punto di breakout. Un breakout "sano" del Pennant dovrebbe avvenire su volumi elevati.
Perdita in conto capitale
Perdita dovuta alla vendita di un'attività in conto capitale, come un immobile o un investimento, a un prezzo inferiore a quello di acquisto.
Perdita lorda
La somma di tutte le operazioni non redditizie.
Permessi di costruire
Report mensile rilasciato dal Census Bureau che indica il numero di autorizzazioni a costruire nuove unità abitative.
Peso argentino (ARS)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Argentina: il Peso. “AR" è il codice del Paese, mentre "S" sta per "Peso". Il Peso argentino è suddiviso in 100 centavos.
Peso cileno (CLP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Cile: il Peso. “CL" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Peso". Il Peso cileno è suddiviso in 100 centavos.
Peso colombiano (COP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Colombia: il Peso. “CO" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Peso". Il Peso colombiano è suddiviso in 100 pesos.
Peso cubano convertibile (CUP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale di Cuba: il Peso cubano convertibile. “CU" è il codice del Paese, mentre "C" sta per "Peso convertibile". Il Peso cubano convertibile è suddiviso in 100 centavos.
Peso dominicano (DOP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale della Repubblica Dominicana: il Peso. “DO" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Peso". Il Peso dominicano è suddiviso in 100 centavos.
Peso filippino (PHP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale delle Filippine: il Peso. “PH" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Peso". Il Peso filippino è suddiviso in 100 centimos.
Peso messicano (MXN)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Messico: il Peso. “MX" è il codice del Paese, mentre "N" sta per "Peso". Il Peso messicano è suddiviso in 100 centavos.
Peso uruguayano (UYU)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale dell'Uruguay: il Peso. “UY" è il codice del Paese, mentre "U" sta per "Peso uruguaiano". Il Peso uruguaiano è suddiviso in 100 centesimos.
Petrolio Brent
Tipo di petrolio greggio, dolce, composto da 0,37% di zolfo e densità API di 38,06. È considerato uno dei più importanti parametri di riferimento per la determinazione dei prezzi del petrolio. Il greggio Brent viene estratto dal Mare del Nord.
Petrolio greggio
Il petrolio greggio è un petrolio naturale, non raffinato, che si trova in forma liquida in formazioni geologiche al di sotto della superficie terrestre. I suoi componenti principali sono idrocarburi, composti organici e metalli. Il petrolio greggio può essere ulteriormente raffinato in varie forme di combustibile.
Piattaforma di trading
Software che consente ai trader di: – Ricevere dati sui prezzi in tempo reale degli asset negoziabili. - Analizzare il mercato con indicatori e strumenti grafici. - Aprire trade. - Gestire le transazioni. - Chiudere i trade. - Visualizzare profitti e perdite. - Visualizzare le statistiche relative al conto e ai margini. Per esempio, NAGA Trader, MT4 e MT5.
Piattino
Pattern grafico che si forma dopo un trend ribassista, in una regione di supporto, e che somiglia alla lettera "U". Il pattern si forma a causa del consolidamento e segnala un'inversione rialzista.
Piercing Line
Pattern di candele giapponesi che si forma durante una tendenza ribassista o vicino a un'area di supporto. È formato da una candela ribassista seguita da una candela rialzista che apre in gap al ribasso per chiudere al di sopra della metà (50%) del corpo precedente. La Piercing line è un pattern di inversione rialzista.
PIL finale
Indica la variazione annuale dell’output totale di un'economia, sia per quanto riguarda il settore manifatturiero che quello dei servizi. Prende in considerazione dati quali consumi, investimenti, spesa pubblica ed esportazioni. Si tratta di un indicatore economico che segnala se l’economia si è rafforzata o indebolita.
Pip
Un PIP è l'unità standard per misurare la variazione di valore di un tasso di cambio. Un punto di prezzo, Point of Price o "PIP", corrisponde alla quarta cifra decimale in tutte le coppie valutarie, ad eccezione di quelle che includono lo Yen giapponese e il Fiorino ungherese, dove il PIP corrisponde alla seconda cifra decimale. Ad esempio: EURUSD = 1,18735 AUDUSD = 0,80321 USDJPY = 109,925 USDHUF = 292,858
Platino (XPT)
Codice alfabetico che rappresenta il Platino.
PMI flash dei servizi tedesco
Rapporto che mostra le prospettive del settore dei servizi in Germania, derivato dai dati di oltre 500 società. Il report segue variabili come vendite, prezzi, occupazione e scorte. Un valore superiore a 50 indica che il settore dei servizi si sta espandendo. Il rapporto viene rilasciato ogni mese.
PMI flash manifatturiero tedesco
Si tratta di un report mensile che deriva dal sondaggio condotto sui responsabili degli acquisti senior di oltre 500 società in Germania, prendendo in considerazione 5 indici che includono nuovi ordini, produzione, occupazione, scorte di articoli acquistati e numero di consegne da parte dei fornitori. Un valore superiore a 50 potrebbe potenzialmente rafforzare la valuta del Paese.
PMI manifatturiero Caixin
Un'indagine mensile basata sulle risposte a questionari inviati a circa 500 responsabili degli acquisti di produttori privati e statali della Cina continentale (escluse Hong Kong SAR, Macao SAR e Taiwan). Un valore superiore a 50 indica un aumento della domanda rispetto al mese precedente.
PMI manifatturiero ISM
Indicatore economico derivato da un'indagine condotta dall'Institute of Supply Management (ISM) sui responsabili degli acquisti e delle forniture di oltre 400 aziende manifatturiere. Le domande relative all'indagine comprendono nuovi ordini, esportazioni, importazioni, produzione, scorte, occupazione, ecc. Un valore in aumento può avere un effetto positivo sull'economia, mentre una riduzione del valore può avere un effetto negativo. 50 è il benchmark per un buon valore.
PMI non manifatturiero ISM
Indicatore economico derivato da un'indagine dell'Institute of Supply Management (ISM) condotta su gestori di acquisti e forniture di circa 300 società di servizi. Le domande nel survey includono temi quali occupazione, nuovi ordini, produzione, prezzi, ecc. L’indice PMI non-manifatturiero ISM è anche noto come PMI dei Servizi ISM.
Point & Figure
Grafico dei prezzi che visualizza l'offerta e la domanda. Non considera il tempo come le candele giapponesi, ma si concentra esclusivamente sul movimento di prezzo. Il grafico Point and Figure (punto e croce) è costituito da colonne di X o O. Ogni X rappresenta un movimento di prezzo al di sopra di una determinata dimensione predefinita. Ogni O rappresenta uno spostamento simile al ribasso. La dimensione è nota come “box size”. Il motivo principale per utilizzare un grafico Point and Figure è quello di escludere il rumore, in quanto nessun movimento di prezzo inferiore al box size viene illustrato sul grafico.
Politica del tasso di interesse zero (ZIRP)
Politica monetaria in cui le Banche centrali fissano il tasso di interesse a breve termine vicino a zero, o a zero, per stimolare la crescita economica.
Portafoglio cripto
Portafoglio online che serve come mezzo per accedere alle criptovalute e ai token sulla blockchain. Contrariamente ai portafogli tradizionali, questo wallet non conserva le valute in sé e per sé, ma piuttosto le coppie di chiavi digitali (pubbliche e private). La chiave pubblica è necessaria per generare gli indirizzi del portafoglio per ricevere i pagamenti. Le chiavi private, dal canto loro, vengono utilizzate non solo per inviare criptovalute, ma anche per la creazione di firme digitali e la verifica delle transazioni. Esistono tre tipi principali di wallet: software, hardware e di carta.
Portafoglio di carta
Pezzo di carta fisico che contiene le chiavi pubbliche e private necessarie per eseguire una transazione in criptovaluta. Viene stampato come due codici QR assieme alle relative stringhe alfanumeriche.
Posizione
Termine utilizzato per indicare quando un trader apre un’operazione di acquisto o di vendita.
Posizione aperta
Posizione lunga o corta che non è ancora stata chiusa.
Posizione chiusa
Indica una transazione completata, indipendentemente dal profitto o dalla perdita.
Posizione lunga
Si riferisce a una posizione di acquisto di un investitore che si aspetta che il prezzo di uno strumento finanziario aumenti in futuro.
Posizione overnight
Un’operazione, long o short, che non viene chiusa alla fine della giornata ma rimane aperta fino al giorno successivo.
Premesse dell'analisi tecnica
I tre principi base dell'analisi tecnica sono: 1. I prezzi si muovono in trend 2. L'azione di mercato sconta tutto 3. La storia si ripete
Prestiti bancari
Indicatore economico pubblicato annualmente che evidenzia i prestiti in essere detenuti dalle banche del Giappone, compresi gli enti creditizi (o la relativa contrazione).
Prezzo basso
Il prezzo più basso registrato durante una sessione/un intervallo temporale per uno strumento finanziario.
Prezzo di apertura
Il primo prezzo a cui viene scambiato uno strumento finanziario durante un intervallo specifico (cioè un timeframe, intervallo temporale).
Prezzo di chiusura
Ultimo prezzo scambiato durante un periodo di tempo specifico.
Prezzo di chiusura di mercato
Ultimo prezzo di un asset negoziato durante una giornata di contrattazioni.
Prezzo di esecuzione
Prezzo al quale è stato eseguito un ordine.
Prezzo di mercato (Quotazione di mercato)
Il prezzo più recente di un'asset.
Prezzo di offerta
Prezzo che un trader pagherà per comprare uno strumento finanziario.
Prezzo di vendita
Il prezzo di vendita, o il prezzo Bid, è il prezzo a cui un trader è disposto a vendere uno strumento finanziario.
Prezzo limite
Il prezzo esatto quando viene piazzato un ordine al limite da un trader.
Prezzo massimo
Il prezzo più alto raggiunto durante un periodo di tempo specifico.
Prezzo medio
Viene calcolato sommando il prezzo alto in un periodo specifico al prezzo basso nello stesso periodo e dividendo il totale per due. Prezzo medio = (Massimo + Minimo) / 2
Prezzo medio ponderato per il volume (VWAP)
È l'acronimo di Volume Weighted Average Price (Prezzo medio ponderato per il volume), uno strumento di analisi tecnica per determinare il trend di mercato. Viene interpretato in modo simile a una media mobile. Quando i prezzi sono al di sopra della linea VWAP, è considerato un mercato rialzista, e quando al di sotto, un mercato ribassista. Per il calcolo del VWAP si utilizza la seguente formula: Cumulativo (Prezzo tipico * Volume) / Cumulativo (Volume)
Prezzo spot
Prezzo di mercato attuale di uno strumento finanziario.
Prezzo tipico
Viene calcolato sommando il prezzo massimo, minimo e di chiusura e dividendo il totale per tre.
Principi dell’analisi ciclica
La teoria dei cicli si basa sui seguenti principi: Sommatoria – Il movimento del prezzo rappresenta la somma di tutti i cicli attivi. Armonicità – Le onde vicine (ciclo) sono correlate dal numero 2 (cioè, doppie o metà) Sincronicità – Le onde cicliche di lunghezze diverse tendono a fare minimi in contemporanea. Proporzionalità – I cicli con intervalli di tempo più lunghi (periodi) devono avere ampiezze proporzionalmente più elevate. Variazione – Afferma che i principi precedenti sono solo tendenze e non regole rigide. Nominalità – Un insieme di cicli correlati in maniera armonica influenza tutti i mercati.
Principio di Nominalità
Il principio di Nominalità afferma che un gruppo di cicli correlati è comune a tutti i mercati.
Principio di variazione
Nell’analisi ciclica, il principio di variazione afferma che tutti gli altri principi ciclici sono solo tendenze, e che in realtà sono presenti delle variazioni.
Prodotto interno lordo (PIL)
Il prodotto interno lordo (PIL) è una misura del valore totale dei beni e dei servizi prodotti da un Paese. Un aumento del PIL è un segnale di crescita economica.
Produttività del lavoro
Rapporto economico che cattura il PIL reale di prodotti e servizi prodotti ogni ora. La produttività del lavoro può essere misurata in due modi, in termini fisici o di prezzo. È anche nota come produttività della forza lavoro.
Profit Factor (Fattore di profitto)
Rapporto stimato dividendo l'utile lordo per la perdita lorda. Un valore superiore a 1 indica una strategia vincente.
Profit Taking
Il Profit taking (o presa di profitto) è l'atto di chiudere (completamente o parzialmente) una posizione aperta per registrare i profitti.
Profitto lordo
La somma di tutte le operazioni redditizie.
Profondità di mercato
Elenco degli ordini Buy e Sell in sospeso, aggiornato in tempo reale dalla piattaforma di trading.
Proiezioni economiche del FOMC
I membri del FOMC (Federal Open Market Committee) presentano le loro proiezioni e previsioni sulla crescita economica, l'inflazione e i tassi di interesse negli Stati Uniti. Viene pubblicato quattro volte l'anno.
Proof of Stake (POS)
Acronimo di Proof-of-Stake, un metodo alternativo per la verifica delle transazioni sulla blockchain. Utilizzando questo modello, i detentori della criptovaluta nativa bloccano una parte di quanto da essi detenuto in un processo noto come "staking". In questo modo, diventano candidati per la convalida delle transazioni sulla blockchain, operazione nota anche come mining. Anche se i minatori sono scelti da un algoritmo, più coin bloccano (“stake”) i detentori, maggiore è la probabilità che vengano scelti. Se sono scelti per diventare minatori, i titolari possono ricevere ulteriori coin come ricompensa.
Proof of Work (POW)
Acronimo di Proof-of-Work, un metodo consensuale per la verifica delle transazioni in blocchi. Utilizzando questo modello, i nodi partecipanti competono per essere i primi a risolvere un problema matematico/crittografico complesso per 'dimostrare il loro lavoro' e verificare le transazioni. In cambio, il primo minatore a risolvere il problema viene ricompensato con un certo numero di criptovalute native e/o commissioni di transazione.
Pula (BWP)
Codice alfabetico che rappresenta la moneta nazionale del Botswana: il Pula. “BW" è il codice del Paese, mentre "P" sta per "Pula". Il Pula è suddiviso in 100 thebe.